Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

28 marzo 11.37 Furnari, a maggio l’evento “Unità ed identità italiana nei valori europei dell’arte e della cultura”

Il presidente di “EuropClub” Enzo Ocera, in collaborazione con l’assessore provinciale alle Politiche culturali Mario D’Agostino, presenta l’evento “Unità ed identità italiana nei valori europei dell’arte e della cultura” in programma a Furnari dal 14 al 17 maggio in quattro giornate dedicate all’arte, alla cultura, allo spettacolo ed al turismo.
La manifestazione rientra nel progetto pilota “turismo artistico” per il rilancio del turismo attraverso l’arte, privilegiando il comprensorio tirrenico della provincia (Portorosa di Furnari, Tindari di Patti e Isole Eolie), mentre l’anno scorso si è svolto nel comprensorio taorminese e nei Comuni delle Valli Joniche dei Peloritani.
Nel corso della kermesse avrà luogo il II premio internazionale d’arte “Europclub Regione Sicilia” e saranno assegnate le corone d’alloro “Europclub Regione Sicilia Messina” al pittore surrealista ungherese Istvan Horkay, al poeta argentino, Carlos Sanchez ed all’attrice Caterina Vertova.
All’evento parteciperanno circa duecento artisti provenienti da tutta Europa, tra i quali nomi di spicco come il poeta olandese, Arnold de Vos e la pittrice austriaca, Evi Moechel.
Quest’anno vi saranno anche rappresentanti della Francia, Grecia e Belgio.
Il programma prevede tre momenti significativi inseriti nell’ambito della ricorrenza dei 150 anni dell’Unità d’Italia:
• La presentazione del progetto “Casaorg” per i bambini bisognosi nel mondo che ha come associati circa settemila artisti in centosedici Paesi, stante il gemellaggio tra “Casa” ed “Europclub” che ha avuto l’alto riconoscimento di co-fundator per l’Italia;
• l’evento “L’arte e la cultura unisce i popoli: il mare di mezzo, messaggio di pace dal mondo cristiano al mondo islamico”, performance curata nei contenuti e nella scenografia dal maestro Geri Palamara dell’incontro tra gli artisti e la popolazione locale;
• l’appello in favore dell’infanzia bisognosa, testimonial l’attrice Caterina Vertova.