Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

27 settembre 07.30 Taormina, al via sabato il II workshop sulla plasticità sinaptica

Si svolgerà dal 29 settembre all’1 ottobre presso l’Hotel Villa Diodoro di Taormina il “II International Workshop on Synaptic Plasticity: from bench to bed side” . Chairpersons dell’evento saranno i Professori Paolo Girlanda e Angelo Quartarone del Dipartimento di Neuroscienze dell’Università di Messina.

Il workshop sarà introdotto dal Rettore Francesco Tomasello, Rettore dell’Università di Messina, da Giuseppe Vita, Direttore del Dipartimento di Neuroscienze, Scienze Psichiatriche ed Anestesiologiche dell’A.O.U. “G. Martino”, da Mark Hallett, Dipartimento di Neuroscienze del National Institute of Health di Washington, da John Rothwell dell’University College di Londra e da Paolo Calabresi, Università di Perugia.

Il congresso alla sua seconda edizione, riunirà neuro scienziati di tutto il mondo a discutere sulla rilevanza della plasticità sinaptica nella fisiopatologia di diverse patologie neurologiche e psichiatriche fra le quali il Morbo di Alzheimer, la Sclerosi Multipla, la schizofrenia e la depressione.

Nella prima giornata,  si parlerà dei meccanismi fisiologici e biomolecolari della plasticità sinaptica. Nelle giornate successive invece, verranno affrontate diverse patologie dove alterazioni della plasticità sinaptica possono giocare un ruolo chiave nella fisiopatologia sia dal punto di vista del ricercatore di base che del neurologo clinico. Lo sviluppo di queste linee di ricerca in chiave traslazionale è presupposto fondamentale all’elaborazione di nuove strategie terapeutiche con enormi ricadute sul piano terapeutico ed assistenziale nei malati neurologici.

Le sessioni tematiche saranno sviluppate da relatori di elevato spessore scientifico, provenienti da diverse parti del mondo, particolarmente esperti nella plasticità sinaptica.

Il workshop si svolgerà con il patrocinio della Movement Disorder Society (MDS), della Società Italiana di Disordini del Movimento (DismovSin), della Federazione Internazionale di Neurofisiologia Clinica (IFCN), della Società Italiana di Neurofisiologia Clinica (SINC) , della New York University e del City College di New York.