Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

27 ottobre 17.36 Sit-in di protesta dei lavoratori delle Poste a Pistunina

Hanno protestato mettendo in risalto il forte disagio e il momento di grande difficoltà che stanno vivendo. Sono i dipendenti di Poste Italiane, protagonisti del sit in di questo pomeriggio sotto la sede di Poste Italiane a Pistunina. Un momento difficile che i lavoratori stanno vivendo insieme ai cittadini-utenti. Così, al termine del mese di sciopero con l’astensione dalle prestazioni straordinarie in ottobre che ha registrato un’adesione tra i lavoratori mai raggiunta sinora, i sindacati Slp Cisl, Uil Poste, Ugl Com e Confsal Com hanno organizzato il sit-in di protesta che domani si sposterà presso la sede

regionale di Poste Italiane.

“Poste Italiane – hanno ribadito i sindacati – è l’azienda delle due verità: quella dorata che sostiene che tutto va bene e quella reale sotto gli occhi di tutti con blocchi del sistema che creano file interminabili, mancanza di risorse per i lavoratori e lauti guadagni per la casta dirigenziale, pressioni commerciali, corrispondenza in ritardo, carenza di personale,  continue lamentele dell’utenza, il tutto dovuto molto probabilmente alla totale assenza di un piano industriale adeguato e serio”.

“La protesta – concludono i rappresentanti di Slp Cisl, Uil Poste, Ugl Com e Confsal Com – per chiedere l’affermazione dei diritti dei lavoratori e il rispetto degli accordi e delle regole,  per fare e dare qualità sia per i dipendenti che per la clientela di Poste Italiane”.