Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

27 ottobre 17.15 Ampliamento rete ciclabile, via libera della IX Commissione

Si è riunita stamani la nona commissione consiliare, presieduta dal consigliere Antonino Carreri, con all’ordine del giorno la presa d’atto del progetto per l’ampliamento della rete ciclabile in ambito centro cittadino. Ad illustrare il piano sono stati i tecnici dell’assessorato alla mobilità urbana ing. Bruno Bringheli, ing. Silvana Mondello (R.U.P). e arch. Emanuele Moltisanti. Il progetto, che trae ispirazione dall’approvazione del Piano Urbano della Mobilità sostenibile, approvato dall’amministrazione comunale nel 2006 e finanziato dal Ministero dell’ambiente, prevede lo sviluppo tra i due cosiddetti “centri attrattori”, Villa Dante e Teatro V.Emanuele, di corsie ciclabili protette. Una sorta di percorso cicloturistico tra le vie del centro che toccherà i diversi punti di attrazione disseminati nel centro storico che servirà a lanciare il “bike sharing” ovvero un nuovo modo per muoversi in città nel pieno rispetto dell’ambiente. Dello stanziamento di oltre 13 mln di euro – come si ricorderà – fanno parte anche altri progetti come la realizzazione della rete litoranea Fortino-Principe, l’acquisto di autobus a metano, gli interventi di moderazione del traffico, il bike sharing, la messa in sicurezza della tramvia, la parziale copertura dell’ultimo tratto a valle del torrente Annunziata, e la creazione di un centro di distribuzione merci nella zona sud. “Una programmazione in linea con un radicale ripensamento della mobilità urbana che – ha evidenziato la commissione – alla luce dei fatti e delle condizioni viabili della città potrebbe suscitare numerose perplessità ma che nella città del ponte, destinata ad un complessivo sconvolgimento delle abitudini, potrebbe risultare adeguato.”