Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

27 luglio 14.38 Circuito del Mito, gli appuntamenti di domani

Proseguono gli appuntamenti del Circuito del Mito, la manifestazione organizzata dall’Assessorato regionale al Turismo, Sport e Spettacolo sotto la direzione artistica di Giancarlo Zanetti. Centosettanta produzioni per 600 serate da luglio ad ottobre in luoghi suggestivi dell’isola: dai fari alle piazze storiche, ai castelli. Ed ancora: aree archeologiche, antichi mulini, cantine borboniche e chiese.

Domani, tanta buona musica e contaminazioni culturali.

A Salemi, con il castello a fare da sfondo, concerto dei fratelli Cirrone (ex Apple Scruffs), considerati dall’autorevole sito americano Absolute Powerpop “i nuovi eredi della tradizione pop/rock anglo-americana”. Alessandro, Bruno e Mirko Cirrone proporranno brani dell’ultimo album “Uplands Park Road” definito sempre da Absolute Powerpop, la “migliore scoperta del 2011”.

L’album e’ stato realizzato tra l’Italia e gli Stati Uniti, registrato a Scordia negli studi di Sonoria, mixato e masterizzato dal produttore americano Todd Burke. Le prime entusiastiche recensioni da parte di alcuni tra i piu’ prestigiosi magazines americani, inglesi, giapponesi e spagnoli sono arrivate qualche settimana dopo il lancio sul mercato mondiale online avvenuto i primi di Maggio. “Powerpopholic” ha invece inserito l’album dei tre cantanti nati e cresciuti a Palermo, nella rosa dei dieci candidati al titolo di “miglior album dell’anno”. Un giudizio analogo e’ stato riservato soltanto alla nuova band di Liam Gallagher, l’ex leader degli Oasis.

A Giarre, nel catanese (piazza Duomo alle ore 21.30), lo spettacolo “Esta soy yo y Rossini”. Il concerto vede come protagonisti l’artista Jenny B, corista di Zucchero nel suo “Urlo Tour” e nell’album “Spirito Divino” e con all’attivo numerose collaborazioni di prestigio (da Ligabue ai Matia Bazar, a Massimo Ranieri) e la Kiev String’s Orchestra (orchestra da Camera con all’attivo concerti in quasi tutta l’Europa). E’ un viaggio musicale nel percorso artistico della cantante, partendo dal suo ultimo lavoro, l’esecuzione di una parte della piccola messa di Gioacchino Rossini per arrivare spiritualmente a Cuba, in un originale rifacimento in stile cubano. E poi gli altri brani dell’ultimo disco e i migliori successi, eseguiti dall’orchestra d’archi di Kiev: fiati, piano, chitarra, batteria, basso e coristi.

Inizialmente previsto al teatro di Tindari si terra’, invece, a Patti all’interno della Villa Comunale Umberto I (inizio ore 21) “Memento et les amis du monde”, il progetto musicale per pianoforte e percussione araba di Antonio Maiello. Sul palco anche un dervisci tourner egiziano, un cantore berbero ed una vocalist occidentale. Lo spettacolo ha avuto di recente un grande successo a Parigi, nella Place Vendome.

La performance dell’artista partenopeo Antonio Maiello e’ di grande suggestione.

Questi gli altri appuntamenti previsti nell’isola nella giornata di giovedi’ 28 luglio.

Provincia di Palermo

Da un progetto diretto artisticamente dal tenore Fabrizio Corona e dal direttore di produzione Carlo Alberto Sausa, a Palermo (Villa Castelnuovo ore 21.30) in scena “Quando cantava la Radio”, una rappresentazione che ripropone le celebri canzoni della radio e i motivetti piu’ famosi degli anni ’40. Un viaggio a ritroso nel tempo attraverso le canzoni che, nel primo dopoguerra, offrivano agli ascoltatori simpatici motivi da intonare in allegria, sono il piatto forte di questa rassegna dal sapore volutamente retro’, in grado di offrire alla platea momenti di spensierata euforia. Il repertorio si compone, tra gli altri, di capolavori quali “Parlami d’amore Mariu'”, “Bellezze in bicicletta”, “Voglio vivere cosi'”, “Mille lire”, “Il pinguino innamorato”, “Ma le gambe” e “Ba, ba, baciami piccina”.

A Partinico, “Mille e sette veli”, spettacolo di teatro e danza orientale (Real Cantina Borbonica, ore 21). Una rappresentazione raffinata, misteriosa tra la “danza dei sette veli” che rappresenta i sette cieli e la “danza della sabbia” nella quale la coreografa di origine algerina Sabah Benziadi narra la lotta contro la desertificazione che avanza nel mondo.

Blasco & the silver tones andra’ in scena invece a Santa Flavia, in via Consolare, di fronte la storica Villa Filangieri. Il repertorio della band si ispira alla tradizione del ‘doo wop’ con un tocco di ‘surf’ ed un contorno di ‘Jumpin jive’ e ‘rockabilly’.

Musica vintage resa ancora piu’ coinvolgente dai cori polifonici dei fratelli Velasquez (chitarra e batteria). La band vanta collaborazioni a Londra in occasione della partecipazione a “Talent Show di Hemsby”, tour per conto della nota casa discografica svedese “Tail Records”, e in tour con l’inossidabile Little Tony in Italia e Svizzera.

Provincia di Catania A Milo (Teatro Comunale, ore 21,30), sara’ di scena l’ensamble rumena, tutta al femminile e composta da 4 elementi, “Amadeus band”, gia’ affermata nel proprio Paese d’origine. In repertorio, brani musicali che vanno dalla musica classica per eccellenza alla musica pop, latina, folkloristica, e dance.”Il Cantastorie” e’ il titolo dello spettacolo in programma a Zafferana Etnea (piazza Umberto, ore 21). Lo spettacolo miscela la musica tradizionale rivisitata a veri e propri pezzi teatrali in endecasillabi rimati. I racconti cantati e declamati con l’ausilio del cartello sono interpretati con un vistoso apporto di teatralita’ rispetto alla regola tradizionale del “puro declamato” dal cantastorie Luigi Di Pino.

Provincia di Messina

Le sonorita’ appassionanti di “Noche de tango” a Limina (Anfiteatro piazza municipio ore 21), gran concerto per pianoforte e bandoneon. Protagonisti il maestro Filippo Arlia al pianoforte e Giuseppe Scicigliano (bandoneon).