Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

27 giugno 10.19 Alienazione immobili comunali, aperte le trattative private

Dopo i tre esperimenti di asta pubblica andati deserti è stata aperta la procedura per la vendita, a trattativa privata con gara ufficiosa, di tre immobili di proprietà comunale inseriti nel piano delle alienazioni e valorizzazioni il cui bando è stato approvato dalla Giunta municipale nello scorso aprile. Si tratta della vendita dell’ex Macello Comunale di via S. Cecilia, per il quale questa volta è stato predisposto un progetto di valorizzazione approvato sia dal Comune che dalla Soprintendenza, per la realizzazione di un centro commerciale e direzionale nel quale è possibile anche ubicare uffici, per una superficie complessiva di circa 7.550 metri quadrati oltre ad una piastra per parcheggi di circa 4.000 metri quadrati. E’ una opportunità per gli operatori commerciali di acquisire un’immobile ubicato al centro della città, nel quale è possibile avviare attività commerciali e direzionali, dotato di ampi parcheggi di progetto e già corredato da progetti approvati compresi nel prezzo di vendita. Altro bene che sarà in gara, già dotato di progetto di valorizzazione approvato dalla Commissione Edilizia Comunale, è l’area ex AMAM di Gavitelli, un compendio immobiliare dove è stata prevista la realizzazione di una struttura sanitaria privata, nella quale è possibile realizzare una clinica o un centro per anziani, o qualsiasi altra attività compatibile con la specifica destinazione urbanistica. Altro bene previsto dal bando è quello della ex scuola di Gesso Stazione, un vecchio immobile di circa 100 metri quadrati con annessa corte esterna, ed un’area di circa 1350 metri quadrati sita in zona ASI, cioè nella quale è possibile realizzare capannone. L’intera documentazione ed i progetti degli interventi, sono in pubblicazione, e consultabili anche al Servizio Dismissioni del Comune di Messina, in via Sacchi 12, tel. 090/2930800 nei giorni dispari dalle 10 alle 12, mentre il martedì ed il giovedì, dalle 15,30 alle 16,30, dove chi è interessato all’acquisto potrà prenderne visione e chiederne copia.