Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

27 gennaio 12.34 Colpo grosso in una sala-giochi e furto di scooter, sedicenne trasferito all’Istituto di Custodia per minori

Ieri mattina, la Squadra Mobile ha dato esecuzione all’Ordinanza di applicazione della misura cautelare in carcere, nei confronti di un sedicenne messinese ritenuto responsabile dei reati di furto aggravato e rapina.

Il ragazzino, lo scorso 10 settembre, si è reso autore di una rapina ai danni di una sala giochi di via Ettore Lombardo Pellegrino. Insieme

ad un complice, si è introdotto nottetempo all’interno dell’esercizio commerciale, con il volto coperto ed armato di coltello.

Dopo aver mandato in frantumi il banco cassa e tranciato i fili elettrici di due macchinette cambiamonete, il ragazzo si era impossessato di circa 5.500 euro. Inoltre, a seguito di successiva perquisizione dell’abitazione del reo, erano stati trovati due scooter parzialmente smontati: dagli accertamenti si è appurato che i due scooter risultavano rubati.

Stamani il giovane criminale è stato trasferito presso l’Istituto di Custodia per minorenni di Acireale.