Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

27 febbraio 12.46 Puntale Arena, sopralluogo del Consiglio del IV Quartiere

Oggi il Consiglio della IV Circoscrizione si è convocato direttamente in sopralluogo al Puntale Arena.

Questa iniziativa, cui hanno preso parte numerosi cittadini ed alcuni esponenti dell’Amministrazione (Comandante Bruzzano Sez.Tutela del Territorio Vigili Urbani, Ing Costanzo-Manutenzione Strade, Geom.Pistone-Mobilità Urbana, Assessori Capone e Isgrò  l’Ing.Ferlazzo dell’Ordine degli Ingegneri), si è resa necessaria dopo il crollo di una parte del muraglione di contenimento della strada di accesso alla parte alta del Puntale Arena, in prossimità della Via Carrai, a seguito del quale la Prot. Civile comunale ne ha richiesto la chiusura al transito veicolare.

Questa strada è ripida, angusta, molto stretta, tanto che l’inversione di marcia per le autovetture è assai complessa.

Il Consiglio, considerata la grave emergenza viabile e con il fine di tutelare la pubblica incolumità, oggi ha sollecitato l’immediato e necessario intervento di tutte le istituzioni competenti, compresa

la Prot.Civile Regionale, per ristabilire le condizioni di sicurezza e scongiurare l’isolamento dal resto della città di centinaia di residenti, molti dei quali anziani.

Difatti, fin dal marzo dello scorso anno, il Consiglio aveva già effettuato alcuni rilievi in quest’area  dopo un sopralluogo congiunto con una squadra di 5 tecnici inviata dall’Ordine degli Ingegneri di Messina e, con il successivo atto deliberativo prodotto ad Agosto ed inviato all’Amministrazione che segnalava preventivamente il rischio del crollo poi verificatosi nei giorni scorsi, ne richiedeva la messa in sicurezza, congiuntamente all’apertura di un importante e alternativo percorso carrabile tra il Puntale Arena e la Via Pietro Castelli: da allora nulla si è mosso, a parte il muro, che è caduto giù.

L’auspicio è che si agisca al più presto per evitare più tragiche conseguenze e che, alla luce dei fatti, finalmente, l’Amministrazione recepisca, facendole proprie, le priorità della Circoscrizione.