Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

28 aprile 07.40 Festa di primavera l’1 maggio al Parco Ecologico San Jachiddu

Domenica 1 maggio, al Parco Ecologico S. Jachiddu, con il patrocinio del Comune, si svolgerà l’undicesima edizione della “Festa della Primavera”. La manifestazione avrà inizio alle 10, con sonorizzazioni lungo il sentiero dei cinghiali, curate dal maestro Fabio Sodano, e l’inaugurazione di un’opera di Nino Bruneo; alle 11 il prof. Tonino Perna terrà una conversazione sulla “ricchezza della biodiversità”; alle 12,30 il coro “Migrantes” proporrà un momento musicale; alle 13,30 è previsto il pranzo tradizionale con prodotti tipici, accompagnato da “poesie su ordinazione”, recitate al tavolo da Gianfranco Quero e Margherita Smedile. Alle 15,30 sarà inaugurata la nuova “Porta dei Peloritani” con l’esibizione del gruppo “Ad Majora”. Gli spazi del Forte ospiteranno le esposizioni di macchinari ed utensili per la forgiatura del ferro battuto, a cura dai Maestri Fabbri dell’associazione “Efestus”; le “Terre del Forte”, laboratorio di ceramica con dimostrazione di lavorazione; la mostra “Il Canto degli Ulivi (l’orto di Dio) – matite e chine di Antonio Amato, oltre a stands su energie rinnovabili, prodotti di enogastronomia locali, manufatti artigianali ed artistici, prodotti del commercio equo e solidale ed infine si potrà assistere alla inaugurazione della “Casa Magi” sull’albero. Per ulteriori informazioni e prenotazioni www.fortesanjachiddu.it, info@fortesanjachiddu.it, 349-3285076, 347-3711546.