Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

26 novembre 11.40 La Regione si mobilita per l’emergenza maltempo nel messinese

Due giunte straordinarie per affrontare immediatamente l’emergenza causata dall’alluvione che si e’ abbattuta sul Messinese sfregiando il volto di diversi centri abitati e provocando nuove vittime. “Utilizzeremo i fondi ex Gescal – ha detto il presidente Raffaele Lombardo – per dare una casa alle famiglie che non hanno piu’ un tetto e, intanto, si potra’ procedere al consolidamento del territorio”. Il nuovo numero del Tgweb (www.regione.sicilia.it/tgweb) dedica ampio spazio alle misure adottate da palazzo d’Orleans per fronteggiare le devastazioni causate ancora una volta dal maltempo.

Il magazine settimanale realizzato dall’Ufficio stampa della Regione siciliana si occupa anche della campagna vitivinicola 2011. La Regione mette a disposizione dei produttori 30 milioni di euro. Le misure finanziate prevedono, tra l’altro, la promozione delle etichette siciliane sui mercati extraeuropei: una sfida da vincere puntando principalmente sulla qualita’.

Intanto, arriva un importante riconoscimento per la generosita’ che la Sicilia ha dimostrato durante le drammatiche giornate in cui l’isola di Lampedusa e’ diventata l’approdo di migliaia di nordafricani. E’ stata l’associazione Gange, che si occupa di immigrati, a volere premiare il governo regionale per le politiche sanitarie attivate in quell’occasione.

Si parla, poi, dell’affascinante operazione di recupero che attende la Soprintendenza del Mare, dopo l’ultimo ritrovamento effettuato al largo delle coste catanesi: un vascello che porta in grembo oltre 500 anfore ancora intatte e il cui contenuto adesso si cerchera’ di scoprire.

Infine, i 50 anni del “Giorno della Civetta”, il romanzo che ha reso famoso Leonardo Sciascia aprendo alla conoscenza collettiva del fenomeno mafioso: l’opera e il suo autore sono stati celebrati a Palermo nel corso di un convegno che ha riunito studiosi da tutto il mondo. Un evento patrocinato dalla Regione siciliana.