Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

26 marzo 18.22 Immigrazione, D’Alia (UDC): “Presto visiteremo i centri di Mineo e Lampedusa”

“Nelle prossime settimane ci recheremo al ‘Villaggio della Solidarietà’ ed a Lampedusa per constatare dall’interno la reale situazione e cercare di capire, concretamente, cosa intende fare il Governo”. Ad annunciarlo, a conclusione del convegno di Mineo su “”Emergenza umanitaria dal Nord Africa, quale ruolo per la sicilia?”, il presidente dei senatori Udc e coordinatore regionale siciliano del partito Gianpiero D’Alia.

“Oggi a questo convegno – ha aggiunto – non abbiamo esposto simboli di partito ma solo il Tricolore e la nostra presenza qui testimonia la totale solidarietà al sindaco di Mineo e a tutti gli amministratori che, in queste settimane, stanno affrontando la questione immigrazione. Mineo e Lampedusa sono due facce della stessa medaglia e non si capisce come non si riesca a gestire una situazione che ancora non è d’emergenza. “Perché – spiega D’Alia – in passato il nostro Paese è stato in grado di affrontare esodi più massicci in termini di numeri, rispetto ai 5000 immigrati giunti fino adesso nell’Isola Pelagia”.

“Non è certo accoglienza da nazione civile quella di far dormire tanta gente fuori, per strada, sotto le palme di Lampedusa, come testimoniano immagini tv, conclude il senatore centrista.