Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

26 marzo 11.01 Lavori torrente Badiazza, la Giunta ha approvato la perizia di variante

La Giunta municipale, presieduta dal sindaco on. Giuseppe Buzzanca, riunitasi a palazzo Zanca, ha preso atto della deliberazione commissariale dell’Iacp del 9 marzo scorso con la quale è stata approvata la prima perizia di variante e suppletiva del progetto esecutivo per la riqualificazione dell’esistente viabilità nell’alveo del torrente Badiazza, per un importo complessivo di otto milioni e 500 mila euro. L’esecutivo ha poi deliberato la concessione dello stadio San Filippo e delle aree adiacenti per il concerto di Vasco Rossi che si terrà il prossimo 26 giugno alle 21.15. Vasco live kom è il tour 2011 dell’artista che sarà a Messina dopo i concerti che terrà allo stadio Meazza di Milano e prima di quello che il primo luglio terrà all’Olimpico di Roma. Vasco Live Kom debutterà all’Heineken Jammin Festival a Venezia, l’undici giugno e proporrà tra l’altro il suo nuovo album, che per il momento ha un titolo top secret, ed uscirà il 29 marzo. La Giunta municipale ha poi esitato la verifica annuale della quantità e qualità di aree e fabbricati da destinarsi a residenza, attività produttive e terziario, atto propedeutico alla definizione del Bilancio. L’esecutivo ha deliberato la partecipazione del Comune al progetto Interreg sum (sustenible urban mobility) in qualità di partner del progetto per promuovere l’utilizzo di veicoli a basso consumo e adottare strategie eco-compatibili attivate sulla tranvia. Approvata anche la partecipazione del Comune, quale soggetto coordinatore, al progetto Interreg wharreg per migliorare l’efficacia delle politiche regionali e locali nella gestione dei rischi idrogeologici. Deliberato lo schema di accordo di partenariato per regolamentare l’attuazione del progetto “L’arte dell’anima”, della cooperativa Mediazione sociale, per il programma di formazione per la valorizzazione del cimitero monumentale. La Giunta ha poi preso atto dello schema di regolamento per l’albo d’onore dei messinesi illustri, ove inserire quelle personalità che hanno dato lustro alla città oltre a tutti coloro che hanno avuto il conferimento della cittadinanza onoraria o si sono distinti per particolari atti. Modificata infine la composizione della delegazione trattante di parte pubblica per l’area della dirigenza e per il personale dipendente ed è stato inoltre costituito il comitato unico di garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni.