26 aprile 08.29 Cantieri Palumbo, lettera delle famiglie dei dipendenti al prefetto

Continua il braccio di ferro tra i vertici dei Cantieri Navali Palumbo ed i lavoratori. Questa volta a scendere in campo sono le famiglie dei dipendenti, che hanno invito una lettera al prefetto Alecci e per conoscenza al sindaco Buzzanca, al presidente dell’Autorità Portuale Lo Bosco e al commissario dell’ Porto Madaudo. 

Nella lettera, si chiede l’intervento del prefetto e si respingono con fermezza tutte le accuse che l’azienda ha rivolto ai propri dipendenti, ricordando che una volta il cantiere dava lavoro a mille persone e non a 40 come oggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.