Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

25 marzo 09.12 Gallodoro, bilancio positivo per l’esercitazione “BOCENA 2013”

Stretta sinergia fra il Comune di Gallodoro e il Gruppo Interforce Jonica. Bilancio positivo per l’esercitazione “BOCENA 2013” organizzata dal Comune di “Gallodoro” in aderenza al nuovo Piano Comunale di Protezione Civile.

Si è svolta l’esercitazione di Protezione Civile “BOCENA 2013”, organizzata dall’Autorità Comunale con il preciso intento di cominciare a testare tecniche e procedure sulla base dei lineamenti previsti nel nuovo Piano di Protezione Civile del Comune di Gallodoro (ME). Presenti Filippo Alfio Currenti (Sindaco del Comune di Gallodoro), Calogero Foti (Dirigente del Servizio Regionale di Protezione Civile per la Regione Sicilia), Bruno Manfré (Dirigente del Servizio Regionale di Protezione Civile per la Provincia di Messina) e Alessandro D’Angelo (Presidente del Gruppo Interforce Jonica), nella prima mattinata ha avuto inizio l’attività.

Due gli scenari predisposti riferiti a fattispecie legate ai rischi idrogeologico e sismico. E’ stato attivato il COC (Centro Operativo Comunale) con tutte le figure necessarie per la gestione dell’emergenza. Stretta sinergia fra il Comune di Gallodoro e il Gruppo Interforce Jonica che ha preso parte all’esercitazione fornendo personale qualificato, assetti logistici e sanitari necessari per la gestione dell’emergenza e il supporto alla popolazione. In particolare, i volontari hanno assicurato il supporto alla viabilità e l’assistenza alla popolazione (Roberto Chiaia, Francesco Catania, Sebastiano Lo Po, Francesco Russo, Salvatore Ricca, Davide Palella), hanno provveduto alla gestione dell’area di attesa (Giorgio Intelisano, Ernesto Arrigo, Omar Borbone, Pancrazio Di Bennardo, Letizia Franco, Cettina Lo Faro, Salvatore Palmeri, Carmelo Scimone, Salvatore

Galeano, Nina D’Amico, Tommaso Urdì, Nunzia Mancuso) e schierato il nucleo di valutazione (Gaetano Castorina, Maria Tindara Crisafulli, Mario Spadaro).

Fondamentale il coordinamento con un’aliquota presente al COC (Emanuela Galì, Stefania Guerrera e Vanessa Minissale) e il contestuale collegamento con la sala operativa remota (Riccardo Buda, Giuseppa Rumeno), grazie all’opera degli specialisti in telecomunicazioni e WiFi del Gruppo (Daniele Rizzo, Gaetano Castorina). Allestito il Posto Medico Avanzato (Tonino Ruggeri, Concetto Di Marco, Matteo Giuffrida, Concetto Spadaro, Rossella Todaro, Alberto Viti, Lorenza Garufi, Rosalba Gullotto, Francesco Muscarà, Tino Calafiore, Maria Grazia Mileti, Francesca Bartolotta, Emanuele Mondello) e predisposte un’automedica di pronto impiego (Giuseppina Ruggeri, Nicola Celi, Maria Tindara Crisafulli), un pulmino per trasporto diversamente abili (Giuseppe Ialacqua, Maria D’Amico), una squadra antincendio (Benedetto D’Angelo, Matteo Giuffrida, Tito Culoso), la prima (Gianfranco Fichera, Giuseppe Alacqua, Cristian Di Bernardo) e seconda (Stefano Morales, Maria Florio, Francesca Ruggeri) squadra di ricerca, e due ambulanze con equipaggi specializzati (Antonino Longo, Simona Cappa, Carmelina Micalizzi, Roberto Curcuruto, Giuseppe Nastasi, Simone Pollino, Rosetta Trimarchi, Pietro Venuto). Peculiare, inoltre, l’operato dei truccatori (Alessandra Tidona, Giovanna Pinna) e dei simulatori (Anna Barbera, Mario Curcuruto, Anna Donato, Francesca Ruifatto).

Bilancio estremamente positivo per questa esperienza formativa condotta dal Gruppo Interforce Jonica (GIJ – www.gruppointerforcejonica.it), una realtà nella zona jonica peloritana che ha quale fine principale il coordinamento delle organizzazioni aderenti (Gruppo Comunale di Protezione Civile di Giardini Naxos, Misericordia “S. Giuseppe” di Letojanni, Misericordia di Spadafora, Radio Valle Alcantara di Taormina, Rangers International delegazioni di Letojanni, Mongiuffi Melia e Roccafiorita, Gruppo Comunale di Furci Siculo) nell’ambito delle attività di Protezione Civile, di salvaguardia dell’ambiente naturale e antropico e di tutela dei Beni Culturali.