Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

25 luglio 19.30 Per Armao, interventi selettivi nella dismissione delle società regionali

“Ridurre il numero delle società regionali, razionalizzare e tagliarne i costi é possibile e la Regione siciliana lo sta già facendo”.

Così ha detto al termine della Conferenza unificata Stato-Regioni, l’assessore regionale per l’Economia, Gaetano Armao.

“Proprio ieri – ha proseguito Armao – lo stesso Governo nazionale ha apprezzato questa iniziativa, ma non é corretto demonizzare un intero comparto economico. Occorrono interventi selettivi che riducano al minimo i costi e incrementino l’efficienza, eliminando i rami secchi, ma salvaguardando le società e i lavoratori che prestano servizio”.

Le Regioni hanno presentato questo pomeriggio al Governo in conferenza unificata le proposte di modifica del decreto sulla revisione della spesa (d.l. 95/2012), tra cui quelle volte ad attenuare taluni vincoli sulle Regioni, a partire dall’obbligo di dismissione delle società regionali entro giugno 2013 o lo scioglimento entro il successivo dicembre.