Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

24 gennaio 14.58 Evade dai domiciliari per litigare con l’ex moglie, confermata la misura della custodia cautelare in carcere per un trentenne

Rossello Gianfranco, pregiudicato trentatreenne messinese, era stato arrestato dagli agenti delle Volanti lo scorso undici dicembre, per aver violato gli arresti domiciliari ai quali era sottoposto per il reato di rapina. Si era infatti allontanato dalla propria abitazione per raggiungere l’ex moglie con la quale aveva

avuto un violento diverbio.

Arrestato immediatamente per il reato di evasione, il messinese, a seguito di rito direttissimo, era stato trasferito presso la Casa Circondariale di Messina Gazzi dove, ieri, gli è stata confermata la misura della custodia cautelare in carcere emessa dalla Corte di Appello di Messina, Sezione Penale alla luce dei reati pregressi.