Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

24 gennaio 12.08 Da oggi si possono presentare le candidature per il Garante dei diritti dell’infanzia e l’adolescenza

E’ affisso all’Albo Pretorio del Comune di Messina l’avviso, predisposto dal dipartimento sociale di palazzo Zanca, per la presentazione delle candidature al GA.D.I.A, il Garante dei diritti per l’infanzia e l’adolescenza. Le domande vanno presentate all’ufficio protocollo generale del Comune entro 15 giorni, corredate dai curricula dei candidati, riportando tutti gli elementi che comprovino i dati anagrafici, la cittadinanza italiana, l’iscrizione nelle liste elettorali, il godimento dei diritti politici, di non avere riportato condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti, di non aver cause di incompatibilità. Non può partecipare chi, durante il periodo di nomina, riveste il ruolo di amministratore o dipendente del Comune o di aziende partecipate, o elettivo in partiti, sindacati, associazioni, ordini professionali ed in qualsiasi organismo che svolga attività nel settore

dell’infanzia. Il Garante ha il compito, a titolo gratuito, di promuovere e sostenere il rispetto e la garanzia dei diritti e l’osservazione dei conseguenti doveri, di cui i minori sono titolari, sulla base della convenzione sui diritti del fanciullo del 20 novembre 1989. In sinergia con l’Amministrazione comunale, il Garante tutela il diritto alla famiglia, all’educazione, all’istruzione ed alla salute, e segnala alle autorità giudiziarie e agli organi competenti chiunque commetta abusi contro i minori. Il GA.D.I.A. rimane in carica cinque anni ed è rieleggibile una sola volta. Il Consiglio comunale, che aveva approvato la delibera nella seduta del 10 agosto scorso, nominerà il Garante a maggioranza assoluta dei suoi componenti ed ogni consigliere potrà esprimere una sola preferenza. Il consiglio, insieme al varo del provvedimento, istituì anche la “Giornata dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza”, che sarà celebrata il 20 novembre di ogni anno, in occasione della giornata mondiale organizzata dalle Nazioni Unite.