Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

24 febbraio 14.15 UDC, la “due giorni” siciliana di Casini

Pier Ferdinando Casini ‘nella sua due giorni’ in Sicilia, domani e sabato, che toccherà Siracusa, Catania, Scicli e Ragusa, incontrerà iscritti e simpatizzanti dell’Udc e, tra gli altri, i coordinamenti provinciali che, nel corso di questi mesi, stanno strutturando il partito nelle diverse province siciliane. Confermata la presenza di tutti i riferimenti locali nell’Isola e, in particolare, a Siracusa (alle 16, Centro convegni Santuario della Madonna delle Lacrime) saranno presenti il coordinatore provinciale Edy Bandiera, il presidente del coordinamento provinciale, Giovanni Magro e l’ex assessore

regionale Pippo Sorbello, da poco nominato responsabile Territorio e Ambiente, in Sicilia, dell’Unione di Centro.
A ‘Le Ciminiere’ di Catania, alle 19.30, parteciperanno, invece, i quattro coordinatori etnei, i tre onorevoli, Marco Forzese (coordinatore provinciale), Raffaele Nicotra (presidente provinciale), Salvo Giuffrida, e Angelo Spina. Con loro il capo della segreteria politica regionale dell’Udc Filippo Cirolli.
Sabato mattina, dopo Scicli (ore 10), Casini interverrà a Ragusa (alle 12, hotel Mediterraneo Palace) presenti, il parlamentare all’Ars Orazio Ragusa, il presidente della Provincia, Franco Antoci e i due coordinatori provinciali: Giuseppe Lavima (coordinatore) e Rita Xiumè (presidente).