Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

23 novembre 16.42 Alluvione, Corona (PDL): “Riconoscimento dello stato di calamità naturale”

“Riconoscimento immediato dello stato di calamità naturale e atti concreti per venire incontro alle popolazioni colpite dal nubifragio”. Sono queste le richieste del deputato del Pdl, ROBERTO CORONA, dopo il vero e proprio cataclisma che si è abbattuto su un’ampia fascia della provincia di Messina.

“Oltre a esprimere, naturalmente, i sensi del mio sincero cordoglio alle famiglie colpite da lutto a causa del nubifragio che ha devastato la zona compresa fra Terme Vigliatore e Villafranca – rimarca – voglio che, fin da subito, la politica faccia la propria parte”.

“Il riconoscimento dello stato di calamità naturale – come spiega Corona

– comporta delle conseguenze virtuose se pur da riconoscere successivamente quali gli interventi per la ricostruzione delle opere pubbliche danneggiate come delle abitazioni private e degli esercizi, accanto alla proroga di almeno un anno di ogni tipo di pagamento per le imprese produttive, da scadenze bancarie, da tributi e tasse a contributi Inps”.

“Soltanto così – conclude Corona – si potrà realmente correre in aiuto delle popolazioni colpite dalle violente intemperie di questi giorni e dar loro una speranza in un periodo già di suo economicamente difficile, proprio mentre si avvicina quello che, per eccellenza, è riconosciuto della speranza: cioè quello delle festività del Natale”.