Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

23 maggio 12.17 Consiglio Provinciale, si insedia Fausto Pellegrino (MPA)

Il Consiglio provinciale, nel corso della seduta di stamane, ha proceduto alla surroga del consigliere provinciale Salvatore Calì, dimissionario e neo sindaco del Comune di Cesarò, con Agostino Pellegrino, detto “Fausto”, primo dei non eletti del gruppo “Gli Autonomisti MPA” nel Collegio di S. Agata Militello-Mistretta con 710 preferenze.

I consiglieri presenti sono stati 27 e la ratifica della surroga è stata approvata all’unanimità.

Agostino Pellegrino, nell’intervento di insediamento, ha comunicato di aderire al “gruppo misto”

La rinuncia al mandato elettivo di Salvatore Calì è stata determinata dalla normativa disposta dalla legge regionale n. 31 del 1986 e successive modificazioni che dichiara l’incompatibilità tra la carica di sindaco e quella di consigliere di Palazzo dei Leoni.

Agostino Pellegrino, nato a Nicosia (En) l’8 gennaio 1970, sposato con 2 figli, ragioniere, promotore finanziario dal 1991, attualmente è manager di Banca Fineco a Palermo.

Assessore uscente al Comune di S. Stefano di Camastra con delega al Bilancio e Tributi, Polizia Municipale, Viabilità, Innovazione, Semplificazione amministrativa e Servizi demografici, candidato a sindaco nel 2002 con il 40% dei consensi (non eletto), dal 1997 al 2002 è stato vice presidente del Consiglio comunale di S. Stefano di Camastra.