Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

23 gennaio 10.26 Cesv, domani conferenza stampa per raccolta fondi pro alluvionati

Domani alle ore 10, presso il salone del Cesv in via La Farina n. 7, il Centro Servizi per il Volontariato di Messina presenta in conferenza stampa la serata, con un concerto e alcune esibizioni teatrali in programma al Palacultura “Antonello da Messina”, per la raccolta fondi a favore di progetti di sostegno alle comunità colpite da calamità naturali nella provincia di Messina

Con lo slogan “Per fare tutto… ci vuole un fiore”, che ricorda la celebre canzone di Gianni Rodari e Sergio Endrigo, giovedì 26 gennaio, presso il Palacultura “Antonello da Messina”, alle ore 21, il Centro Servizi per il Volontariato di Messina organizza il primo di sei eventi che si svolgeranno a sostegno di altrettanti microprogetti nella provincia messinese. La serata, condotta dalla giornalista Gisella Cicciò e con la direzione artistica di Giacomo Farina, si avvale del patrocinio del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e del Comune di Messina.  

Interverranno alla Conferenza stampa il professore Antonino Mantineo, presidente del Cesv Messina; Rosario Ceraolo, direttore del Centro Servizi per il Volontariato di Messina; Giacomo Farina, direttore artistico dell’evento; il musicista Antonino Cicero e l’attore Giovanni Maria Currò, che dirige con Paride Acacia il laboratorio multidisciplinare di Messina “EfremLab”

Per l’occasione si chiude l’Anno Europeo del Volontariato nel Sud Italia con due eventi promossi dal Cesv Messina che fanno parte del Piano Italia 2011 dell’Organismo Nazionale di Coordinamento (DG Terzo settore e Formazioni sociali – MLPS – Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali)

Sempre giovedì 26 gennaio, dalle ore 9 alle 12.30, presso il Palacultura “Antonello da Messina”, il Cesv promuove un incontro con la Consulta provinciale degli studenti di Messina e con alcuni Istituti delle scuole secondarie superiori, nell’ambito della promozione del volontariato giovanile del “Progetto Giovani e volontariato: un laboratorio di idee in evoluzione” e nello specifico dei “Laboratori della cittadinanza condivisa e partecipata” del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali in collaborazione con l’Osservatorio Nazionale per il Volontariato.