Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

23 febbraio 08.04 Vertenza Servirail ex Wagon Lits, i lavoratori costituiscono un comitato spontaneo

“Gli agenti dei Treni-Notte -scrivono in una nota i lavoratori- decidono di mettere in pratica il vecchio modo di dire “L’UNIONE FA LA FORZA”, infatti hanno pensato bene di costituire un “Comitato Spontaneo” che avrà lo scopo principalmente di unire e far diventare sempre più compatto tutto il personale, per poter tutelarsi il proprio posto di lavoro insieme.
Il Comitato nasce per la necessità di tornare alla sovranità dei Lavoratori, per far sentire la voce e le proposte dei lavoratori, che non possono che essere i più sinceri al riguardo,
di fatti è scritto nel documento ufficiale, firmato da tutti i componenti del Comitato, che i Sindacati che tutelano i Lavoratori Servirail di Messina d’ora in avanti, qualora siano convocati in sede di qualunque trattativa, dovranno ascoltare e tener conto NECESSARIAMENTE E PRIORITARIAMENTE delle proposte che il Comitato gli fornirà.
In ogni caso il Comitato per la vertenza in atto ha già programmato un percorso di azioni che svolgerà in presenza di un gran numero di lavoratori, già a partire da Giovedì 24 Febbraio ci sarà il primo incontro con il Presidente della Provincia di Messina Nanni Ricevuto, il quale ha già fatto sapere che farà il possibile per salvaguardare il livelli occupazionali dei lavoratori dei Treni-Notte.
Qualora l’incontro non avrà un esito immediato il Comitato andrà avanti nel suo percorso, e sarà sempre pronto, qualora sia necessario, ad attivare improvvise azioni di lotta.
Il Comitato ci tiene a far sapere a Trenitalia, ai

Sindacati e a tutte le istituzioni competenti che al momento l’unica imminente soluzione che vede per la salvaguardia dei livelli occupazionali dei dipendenti Servirail di Messina E’ L’INTEGRAZIONE DEGLI STESSI IN TRENITALIA, cosa che non dovrebbe essere poi neanche difficoltosa per la società Trenitalia, dal momento che è ormai risaputo che la stessa ha annunciato che farà migliaia di assunzioni sia al Nord che al Sud Italia ( LE PRIME 1000 ENTRO GIUGNO 2011 ), considerando anche che il Personale Servirail è già professionalmente formato.
Infine i componenti del comitato si dicono dispiaciuti per la reazione negativa di qualche sindacato alla costituzione del COMITATO SPONTANEO, e non si spiegano perchè un sindacato debba infastidirsi per la costituzione spontanea di un Comitato di Lavoratori, il Sindacato oltre a rappresentare dovrebbe giovare ad unire il personale, a farlo diventare così più forte e non a dividerlo.
È una fortuna che in una realtà come Messina in un contesto lavorativo così logorato come quello dei Dipendenti Servirail si sia riusciti a Costituire un COMITATO dei Lavoratori, che ha reso subito molto più uniti tutti i lavoratori, e di questo tutti i sindacati dovrebbero esserne fieri e soddisfatti anziché esserne dispiaciuti.

Il Comitato si dichiara inoltre certo che questa formula darà i risultati tanto attesi, ed invita anche tutte le altre realtà vero simili, specialmente quelle che fanno parte delle attività ferroviarie di Messina a fare lo stesso. SECONDO NOI FARE SINDACATO NON SIGNIFICA FARE UNA GARA ALL’ACQUISIZIONE DEL POTERE, MA IMMEDESIMARSI E LOTTARE PER E CON I LAVORATORI”.