Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

23 dicembre 12.27 Scambio di auguri del sindaco Buzzanca con la stampa

Il sindaco, on. Giuseppe Buzzanca, nel corso di un incontro con i giornalisti, ha formulato gli auguri per le festività di Natale e fine anno alla stampa. Buzzanca ha posto l’accento sugli impegni portati avanti dalla Giunta, pur con la limitata disponibilità di risorse, che hanno caratterizzato un bilancio di soli 528 milioni di euro con cui fare fronte ai servizi ed agli impegni dell’Amministrazione in tutti i settori di competenza. L’obiettivo per il prossimo anno è quello di concretizzare iniziative, che possano assicurare situazioni di equilibrio sulla gestione finanziaria e livelli di efficienza nei servizi alla cittadinanza. “E’ stato comunque un anno importante – ha detto Buzzanca – che ha permesso di lavorare per gli svincoli e per l’ampliamento dei nuovi approdi, che saranno definiti il prossimo anno; per il risanamento, per i progetti di sviluppo economico e sociale, e più in generale per ogni azione connessa al futuro della nostra città. Il domani della città ed il suo ruolo sono legati – ha detto il sindaco – alla capacità di esaltare la sua dimensione di centro di scambi e di servizi, di immaginare proiezioni strategiche per una Messina integrata in un progetto incentrato sulla comunanza di potenzialità per un’offerta significativa di beni e servizi per le comunità dello Stretto e per tutte le realtà del bacino del Mediterraneo. Ed in questo senso sarà impegno dell’Amministrazione andare avanti nell’opera di bonifica della Zona Falcata prevista anche dal PIT12, che si inserisce nella visione policentrica dei territorio, snodo di una ben più complessa armatura logistico – infrastrutturale”. Il sindaco Buzzanca ha poi fatto riferimento al turismo ed al crocerismo in particolare, che per Messina, con il suo territorio a prevalenza marittima, è di primaria importanza. Per una città a misura di turista l’obiettivo che la civica amministrazione intende raggiungere, è sviluppare il trend di una risorsa, che ha visto le presenze passare dai 350 mila croceristi del 2009 ai 421 mila, che si registreranno a fine 2011. In questo senso sono varie le iniziative come il progetto dell’isola pedonale di viale S. Martino bassa che l’Amministrazione sta portando avanti, per esaltare un porto naturale, con il privilegio di essere al centro della città. La valorizzazione passa anche dall’offrire sempre maggiore sicurezza al crocerista, adeguata accoglienza ed assistenza e da qui anche l’idea della guida tascabile consegnata stamani alla stampa.