Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

22 giugno 12.12 Unime, domani incontro con i ministri dell’Istruzione di Italia, Marocco e Tunisia

Ricerca e sviluppo interesse primario dei nostri giovani, questo è il tema al centro dell’Incontro tra i Ministri dell’Istruzione e della Ricerca prof. Lahcen Daoudi (Marocco), prof. Moncef Ben Salem (Tunisia), prof. Francesco Profumo (Italia) e autorevoli protagonisti del Sistema Universitario, dell’Impresa e del Lavoro, che parteciperanno al Convegno  “La Ricerca come motore di sviluppo del mediterraneo e all’ Incontro con i Ministri dell’Università e della Ricerca di Italia, Marocco e Tunisia” , che si svolgerà sabato 23 giugno, alle ore 15, nell’Aula Magna dell’Università di Messina.

Durante il convegno sarà firmata una  intesa tra i Ministri dei tre Paesi Mediterranei, al fine di potenziare la collaborazione scientifica ed i Progetti di sviluppo fondati sulla conoscenza.

Alla firma del documento interministeriale  oltre ai Ministri, saranno presenti il  Rettore dell’Università di Messina, prof. Francesco Tomasello, il Rettore dell’Università di Palermo e Presidente del Comitato Regionale Universitario per la Sicilia, prof. Roberto Lagalla, il Rettore dell’Università di Rabat, prof. Radouane Mrabet, e il Rettore dell’Università di Tunisi , prof. Abdelhafidh Gharbi e il Sottosegretario di Stato alla Salute, prof. Adelfio Elio Cardinale .

L’intesa  servirà a potenziare una collaborazione già in atto, un consolidamento di progetti di crescita e di innovazione, di cui Messina sarà riferimento perché questi Paesi guardano all’Italia, ed in particolare alla Sicilia e all’Università di Messina come partner per promuovere  programmi comuni.