Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

22 febbraio 19.57 Berlino, assegnati i premi dell’Accademia Euromediterranea delle Arti

Nel corso dell’elegante vernissage della mostra collettiva di pittura ”Mediterraneo e Cinema” organizzata dall’Associazione Culturale “Accademia Euromediterranea delle Arti” in una nota Galleria del Centro storico di Berlino, sono stati consegnati alcuni dei premi che l’Accademia Euromediterranea conferisce periódicamente ad illustri personalità del mondo delle arti e della cultura.

In questa occasione sono stati insigniti del “Premio Berlino” Deborah Young, Laura Delli Colli, Augusto Allegra e Mohamed Zouaoui. I riconoscimenti sono stati conferiti con le seguenti motivazioni:
-DEBORAH YOUNG: “Per i suoi meriti di critico cinematografico e direttore di rassegne cinematografiche”. Di Deborah Young ricordiamo la pluriennale e brillante direzione del Taormina Film Festival, oltre alla sua attività di critico cinematografico in campo internazionale.
-LAURA DELLI COLLI: “Per i suoi meriti di giornalista e critico cinematografico”. Laura Delli Colli, rappresentata a Berlino dal regista iraniano Fariborz Kamkari, oltre a dirigere con successo ed ampio consenso il Sindacato Nazionale dei Critici Cinematrografici, rappresenta da diversi anni l’anima organizzatrice dei “Nastri d’Argento” ed ha al suo attivo numerose pubblicazioni su testate nazionali specializzate.
-AUGUSTO ALLEGRA: “Per i suoi meriti di produttore cinematografico”. Augusto Allegra, rappresentato a Berlino dalla distributrice cinematografica Adriana Chiesa,

è noto per aver distribuito, tra l’altro, “Gli amori di Gide” di Vanni Roncisvalle e Cover boy.
-MOHAMED ZOUAOUI: “Per i suoi meriti di giovane attore cinematografico”. Mohamed Zouaoui, giovane attore di origine tunisina, vive ormai da diversi anni a Roma ed ha al suo attivo diverse interpretazioni di successo, tra cui ricordiamo “I fiori di Kirkuk” di Kamkari e “Il padre e lo straniero” di Riky Tognazzi.

La cerimonia di premiazione, alla presenza di un folto e qualificato pubblico, è stata accompagnata dalla presentazione della mostra d’arte ”Mediterraneo e Cinema”. Alla rassegna pittorica berlinese hanno partecipato venti artisti e tra questi sono intervenuti Flocy Abguillerm, Giovanna Beneduce, Concetta De Pasquale, Loris Drago, Anna Sticco ed Alessandro Trani. Oltre a quelle degli artisti presenti erano esposte le opere di Xante Battaglia, Emilia Albani, Giovanni Allio, Dino Aresca, Matteo Balistreri, Ivana Castelliti, Lisbeth Dal Pozzo d’Annone, Laura Del Vecchio, Atanasio Giuseppe Elia, Nino Gentile, Gene Pompa, Mario Salvo, Maria Grazia Sangregorio e Jesse Vermeeren. La mostra ha riscosso notevole successo tra il pubblico presente, che ha inoltre molto apprezzato il catalogo con i testi di Maria Teresa Prestigiacomo, per l’occasione tradotti in inglese e tedesco da Simone Hippler, Milena Privitera e Nicholas Walsh, edito dalla “Di Nicolò Edizioni”.