Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

22 febbraio 17.43 Vertenza Futura: il Comune accetta di pagare gli arretrati ai lavoratori

Nuovo incontro oggi in Comune sulla vertenza degli ex lavoratori della cooperativa Futura che ancora attendono il pagamento di stipendi (da 4 a 6), del Tfr e di altre spettanze. Dopo la protesta di ieri, oggi l’assessore alle politiche del lavoro Melino Capone ha incontrato lavoratori e sindacato e si è siglato un accordo che prevede la liquidazione di tutte le mensilità arretrate e dovute ai lavoratori. Per le restanti somme, Tfr e altro, previsto un altro incontro visto che il Comune ha presentato opposizione ai decreti ingiuntivi dinanzi al Tribunale del Lavoro.
L’Amministrazione acquisirà i conteggi elaborati dall’ufficio vertenze della CGIIL

e depositati presso il Tribunale del Lavoro. Il prossimo incontro per definire i tempi di liquidazione è stato fissato per martedì 1 marzo. Cauta soddisfazione da parte della FP Cgil che attraverso il segretario generale Clara Crocè osserva: “Dopo i tanti impegni assunti dall’Amministrazione comunale poi disattesi, ci auguriamo che questa sia la volta buona per scrivere la parola fine ad una vicenda, quella della cooperativa Futura, che ha svelato i meccanismi perversi che vedono troppo spesso i lavoratori soccombere davanti a ben altri interessi. Una vicenda che ha visto il sindacato lottare duramente per ottenere il rispetto dei diritti dei lavoratori”.