Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

22 febbraio 12.01 Morte Mimì La Cavera, Lombardo: “Lascia un vuoto incolmabile”

“E’ davvero grande la tristezza per la morte di Domenico La Cavera. La sua scomparsa è motivo di profondo dolore per il rapporto di stima che a lui mi legava. ‘Nuvola Rossa’ e’ stato un protagonista assoluto dell’economia, dell’industria, della politica e della storia siciliana e dell’intero paese”. Lo dichiara il presidente della Regione siciliana Raffaele Lombardo, esprimendo il cordoglio suo e dell’intera Giunta di Governo per la scomparsa dell’imprenditore palermitano. “Lo ricordo – aggiunge il presidente Lombardo – come uno dei
protagonisti dell’Italia del dopoguerra, in prima linea con Silvio Milazzo nel tentare di costruire una via nuova per l’Autonomia. La Cavera, primo presidente di

Sicindustria, è stato un grande uomo di impresa che ha saputo interpretare con equilibrio e saggezza il suo ruolo, tanto sul piano professionale, quanto su quello politico e civile. E’ stato per decenni un interlocutore prezioso anche per quelle forze del mondo del lavoro
e del riformismo che hanno vissuto i passaggi piu’ delicati della vicende siciliane e nazionali. Per anni Mimì La Cavera – continua il presidente Lombardo – ha incarnato l’immagine di una imprenditorialita’ illuminata e
credibile, coniugando forza di volonta’ e carisma. E’ stato un simbolo della Sicilia e ha rappresentato anche nei momenti piu’ difficili, un costante punto di riferimento per tutti. La sua scomparsa lascia un vuoto incolmabile”.
laco