Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

21 marzo 11.33 Al via venerdì le celebrazioni della Settimana Santa

In collaborazione con il Comune, la Curia Arcivescovile di Messina e l’Arciconfraternita degli Azzurri, prenderanno il via venerdì prossimo alle 21, con la Via Crucis notturna itinerante, in via XXIV Maggio, dal Nuovo Oratorio della Pace al Monastero di Montevergine, con la partecipazione di Confraternite ed Associazioni religiose, le celebrazioni della Settimana Santa.

Dalle 19 alle 24, per un tratto di 20 metri antistanti la Chiesa di Santa Eustochia, sarà vietata la sosta, per agevolare l’accesso dei fedeli. Gli appuntamenti proseguiranno poi lunedì 25, dalle ore 9.30 alle ore 13, con la visita guidata alle Barette ed al museo della processione, per le scuole e per i gruppi, su prenotazione, all’interno del Nuovo Oratorio della Pace, dove si potranno ammirare le Barette ed il piccolo museo con i

cimeli della processione.

Il 28, giovedì Santo, alle 21, celebrazione della Santa Messa “In Coena Domini”, e dalle 22.30 alle 24, adorazione eucaristica. Il 29, venerdì Santo, con inizio alle ore 17, celebrazione della Passione del Signore ed alle 18 l’avvio della secolare processione delle Barette.

Il percorso prenderà il via dalla chiesa “Nobili Arciconfraternite di Ns. Dama della Pietà degli Azzurri e della Pace dei Bianchi”, più conosciuta come Nuovo Oratorio della Pace, e seguirà quindi via XXIV Maggio, via S. Agostino, piazza Antonello, corso Cavour, via T. Cannizzaro, via Garibaldi, via I Settembre, piazza Duomo, dove l’arcivescovo La Piana impartirà la benedizione, via Oratorio S. Francesco, con la caratteristica corsa “a’nchianata di Varetti”, via XXIV Maggio e rientro in chiesa, seguito dalla consueta distribuzione dei pani di cena ai portatori.

Sabato 30, alle 11.30, sempre al Nuovo Oratorio della Pace, saranno distribuiti i fiori che hanno addobbato le Barette, per essere offerti ai defunti.