Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

23 gennaio 15.47 Assegnazione contributi anticrisi, le domande entro il 10 marzo

Sono stati riaperti i termini per la presentazione delle domande relative all’avviso pubblico per l’assegnazione di un contributo economico straordinario anticrisi 2009 a favore dei cittadini residenti sul territorio provinciale.

A renderlo noto è stato l’assessore provinciale al Lavoro, Renato Fichera, che precisa, altresì, che i fondi disponibili per la nuova attribuzione dei suddetti contributi è di duecentoventunomila 467,78 euro che è la somma residua non utilizzata con la precedente graduatoria approvata con determina dirigenziale n. 413 del 14 dicembre 2010.

La delibera di Giunta provinciale con cui fu approvata la precedente tranche di contributi prevedeva, infatti, che, nel caso in cui i finanziamenti disponibili (quattrocentomila euro) non fossero interamente utilizzati con le domande presentate dal 23 dicembre 2009 al 31 gennaio 2010, si procedesse alla riapertura dei termini di presentazione delle domande relative alle somme residue non assegnate.

I termini utili per la presentazione delle nuove domande da parte dei soggetti che non hanno già usufruito del contributo in questione sono

fissati dal 10 gennaio 2011 al 10 marzo 2011, data entro la quale le domande dovranno pervenire all’Ente Provincia.

Il piano anticrisi dell’assessorato provinciale al Lavoro prevede un sostegno al reddito dei lavoratori e delle famiglie ed, in particolare, interessa i lavoratori che attualmente si trovano in cassa integrazione ed in mobilità ordinaria e che hanno subito l’interruzione del rapporto di lavoro per licenziamento o per mancato rinnovo del contratto a tempo determinato.

Il finanziamento è indirizzato, altresì, a sostegno dei costi dell’abitare (contributi per spese di affitti, mutui, etc.) e per favorire le fasi cruciali della vita (contributi per rette nido, spese per l’infanzia, contributi per spese universitarie).

La precedenza viene data ai nuclei familiari ricadenti nelle zone colpite dall’alluvione dell’1 ottobre 2009.

L’assessore Renato Fichera ha provveduto ad inviare a tutti i sindaci dei Comuni della provincia di Messina l’avviso di riapertura dei termini.

La determina dirigenziale di riapertura termini, il bando del piano anticrisi e lo schema di domanda sono visionabili nel sito della Provincia regionale di Messina:

http://www.provincia.messina.it/la_provincia/archivionews/1-dipartimento/lavoro-sport-e-giovani/default.aspx?news=7660