Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

22 febbraio 09.15 Precari sanità: gazebo per raccolta firme nel cortile dell’ASP5

Prosegue la raccolta delle firme a sostegno della vertenza dei precari della sanità presso il Gazebo installato nel cortile dell’ASP5 di Messina. Gli ausiliari precari che da giorni occupano l’ASP5 di Messina, provengono dai presidi ospedalieri di Patti, Milazzo, Barcellona, Taormina, Sant’Agata Militello, Mistretta e Lipari. “Gli ausiliari sono delle figure essenziali per l’assistenza dei pazienti -dichiarano Clara Crocè Segretario Generale della FPCGIL, Carmelo Pagana segretario del settore e Di Renzo del dipartimento salute CGIL. Si occupano dell’igienizzazione degli ambienti, pulizia e sterilizzazione delle sale operatorie, trasporto dei rifiuti speciali e ordinari; 2)Servizio alberghiero: cambio biancheria letti, pulizia bagni, distribuzione vitto, assistenza ai pazienti

non in grado di alimentarsi; 3) Collaborano con gli infermieri per la pulizia dei malati; 4)Trasporto prelievi, degli esami istologici e dei pazienti nei centri diagnostici; 5) Trasporto delle salme all’obitorio. Gli ausiliari che prestano servizio presso i vari presidi da oltre 20 anni – spiegano Crocè, Pagana e Di Renzo – spesso coprono le carenze del personale infermieristico in organico. Nei presidi ospedalieri di Barcellona, Patti e Milazzo, gli ausiliari precari oltre a curare il servizio pulizia dei locali sono utilizzati anche al Pronto soccorso. Appare pertanto necessario bandire al più presto i concorsi. In ogni caso -concludono i sindacalisti- fino a quando l’Assessore Russo non darà risposte la mobilitazione continuerà”.