Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

21 febbraio 13.46 Ente Porto, l’Udc presenta tre disegni di legge per chiederne lo scioglimento

Per l’Ente Porto è l’ora delle scelte. Stamane l’UDC ha riunito la deputazione messinese, ed ha chiesto un appoggio concreto per far approvare un disegno di legge che sciolga l’Ente Porto (istituito nel 1953 per attivare un Punto Franco ancora sulla carta dopo quasi sessant’anni) e trasferisca le competenze all’Autorità Portuale di Messina. Una battaglia su tre fronti con altrettanti disegni di legge che saranno presentati all’ARS, al Senato ed alla Camera. “Ci adopereremo affinché il disegno di legge per il trasferimento delle competenze all’Autorità portuale e per la riperimetrazione del Porto Franco sia calendarizzato in Commissione Trasporti ed al Senato nei tempi più rapidi possibili -dichiara Gianpiero D’Alia, capogruppo UDC a Palazzo Madama. Data la l’ampia convergenza politica reputo non difficoltoso il percorso parlamentare”. “I tre disegni di legge andranno avanti in piena condivisione politica -aggiunge Giovanni Ardizzone, parlamentare regonale dell’UDC e primo firmatario insieme al deputato regionale del Pdl Nino Beninati, che nelle settimane scorse ha presentato una mozione all’Ars per chiedere lo scioglimento dell’Ente Porto, del ddl. La proposta è

stata recepita dalla gran parte dei deputati regionali e nazionali. I tre disegni di legge, redatti con il contributo del direttore del Cust Giuseppe Vermiglio -conclude Ardizzone-, ci consentiranno di portare avanti una battaglia per tutta la città fuori dagli schieramenti di partito e di arrivare alla soluzione di un’annosa questione che ormai si protrae da decenni”. Fino ad oggi il PD ha appoggiato all’Ars la battaglia per lo scioglimento dell’Ente Porto e adesso si attende un pronunciamento ufficiale. “Ho già convocato per sabato prossimo la direzione provinciale del partito annuncia Franco Rinaldi, parlamentare Ars- e decideremo come muoverci. A livello personale sto verificando se quando l’area fu concessa alla Regione per realizzare il Punto Franco era prevista la restituzione allo Stato o se invece ha ragione Lombardo. In ogni caso, bisogna uscire da questo empasse e riqualificare quell’area”. A dare man forte all’iniziativa dell’UDC anche Giuseppe Buzzanca, nella doppia veste di parlamentare regionale e di sindaco di Messina, Enzo Garofalo (PDL) componente della Commissione Trasporti alla Camera, il deputato Ars Cateno De Luca ed il presidente della Provincia Nanni Ricevuto.