Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

20 settembre 10.41 Al via venerdì la Festa della Sinistra “Messina bene comune”

Settembre è il mese di solito  dedicato alle feste di partito. Quest’anno l’appuntamento classico della Sinistra messinese si rinnova  e si presenta come Festa del Cantiere-Messina bene comune. Una tre giorni di iniziative politiche, culturali e ricreative che si svolgerà a partire da domani fino a domenica 24 nell’area dell’ex cantiere Sea Flight a Torre Faro. I contenuti dell’iniziativa sono stati illustrati stamane in conferenza stampa dai responsabili della comunicazione Francesco Mucciardi e Tonino Cafeo. 

PROGRAMMA VENERDI’ 21 SETTEMBRE

Dalle ore 15 fino a sera il clown Circobaleno per i bambini, mostre fotografiche e artistiche e banchetti di associazioni e dell’artigianato locale. Dalle 17.30 alle 20 il dibattito “Diritti Civili e di Cittadinanza”. Dalle 20 alle 21 proiezione del filmato di Torino del Collettivo Quasivive “Io sono Colapesce” e dalle 21 in poi Cucina, Concerti rock e Jam Session Libera.

PROGRAMMA SABATO 22  SETTEMBRE

Dalle 15 fino a sera il clown Circobaleno per i bambini, mostre fotografiche e artistiche e banchetti di associazioni e dell’artigianato locale. Dalle 17.30 alle 20 il dibattito su “Lavoro e Occupazione”. Dalle 20 alle 21 presentazione con Tonino Cafeo del libro di Andrea La Fauci “La terra accarezzata dai gorghi – De terra gurgitibus lambita”, in presenza dell’autore e dei suoi collaboratori, con proiezione contemporanea alle spalle di diapositive su Faro e il vecchio Sea Flight. Infine, dalle 21 in poi Cucina, Concerti rap/reagge/ska e Dj-set. 

PROGRAMMA DOMENICA 23 SETTEMBRE

Dalle 15 fino a sera il clown Circobaleno per i bambini, mostre fotografiche e artistiche e banchetti di associazioni e dell’artigianato locale. Dalle 17.30 alle 20 il dibattito su “Beni Comuni, Ambiente e Territorio”. Dalle 20 alle 21 proiezione del film dell’Arci Messina “Libera Tutti” e dalle 21 in poi Cucina, Concerti pop/rock e Dj-set.

BANCHETTI DEI PICCOLI ARTIGIANI LOCALI: Le Gipy, 3 Artigiani Ecosiciliani, Giusy Plutino, Pillola Serena, Ivana Piccole Gioie dell’Artigianato, Assunta Grasso, Anticapagina Paola, Marcella Gemelli, Manuela Sergi, Stefania Cucinotta, Angelo Rock, Data GraphiCenter (Gaetano Marchese), Fabiana Mannino, Manuela Lupica, Aurelio Puzone, Palmira Mancuso, 2-3 Carmen Suraci.

MOSTRE ARTISTICHE, FOTOGRAFICHE E POLITICHE: mostra in pannelli su Peppino Impastato di Rifondazione Comunista, i quadri del pittore Paolo, la mostra contro il nucleare di Valentina Roberto, Renato Accorinti e Antonio Mazzeo ed i graffiti di Mauro Kuma. 

CONCERTI (10 band/solisti, 3 dj):

PRIMA SERATA: Ginger Lane, Wicked Presence, Experiment, Basiliscus P. A seguire Jam Session libera.

SECONDA SERATA: 22esimo Quartiere, Progetto Mani Pulite. A seguire Dj-set con i Dj Killthekid, Ernesto Consolo e Egj’s. 

TERZA SERATA: Gruppo Voci D’Ascoltare, Annalisa Di Stefano-Denis Pergolizzi, Josè Ortega, Esa Trio. A seguire Dj-set con i Dj Ernesto Consolo e Egj’s. 

In particolare, il primo gruppo della terza serata, ovvero il Gruppo Voci D’Ascoltare (composto dai solisti Davide Palmeri, Denis Pergolizzi, Giuseppe Italiano e Annalisa Di Stefano e dai coristi Milena Trifirò e Barbara Musolino) proporrà il brano inedito “La Mia Terra” di Davide Palmeri & Giuseppe Italiano. Il brano, proposto dall’Associazione Onlus “Voci D’Ascoltare” in collaborazione con l’Associazione Cdr Music (Accademia di Musica e Canto di Messina) fa parte di un progetto a favore di tutti i paesi alluvionati del messinese ed è stato presentato in anteprima su Raitre a Buongiorno Regione nel maggio 2012. Invece, il duetto successivo, che eseguirà il brano “E penso a te” di Lucio Battisti, è composto da Denis Pergolizzi, finalista a Taormina Film Fest per “Area Sanremo 2012”, e Annalisa Di Stefano, VIII di riserva al “Sanremo Social 2011” con Gianni Morandi. 

DIBATTITI
Dibattito 21 Settembre, dalle ore 17:30: “Diritti Civili e di Cittadinanza”

Introduce Rosario Duca (Arcigay) e intervengono Marco Fenga (Arcigay), Paola De Francesco (Arcigay), singoli iscritti all’Arci, Elisabetta Raffa, Nino Mantineo (Cesv). Moderano Francesco Mucciardi e Gianmarco Sposito. A seguire interventi liberi dal pubblico.

Dibattito 22 Settembre, dalle ore 17:30: “Lavoro e Occupazione”

Introduce Daniele David (Cgil) ,e intervengono: Sposito (Ferrovie), Miduri (Servirail), Urdì (Atm), Vincenzo Grasso (Marittimi), Santino Sciarrone-ex Cea (Edili), Ferdinando Vento (Sicurezza sul lavoro), Emanuela Lo Presti (insegnante precaria), Carmelo Ferrara (Forestali), Domenico Sorrenti (Triscele). Modera Francesco Mucciardi. A seguire interventi liberi dal pubblico.

Dibattito 23 Settembre, dalle ore 17:30: “Beni Comuni, Ambiente e Territorio”
Introduce Gino Sturniolo (Rete No Ponte) e intervengono Angela Trimarchi (Libera), Beniamino Ginatempo (Rete Rifiuti Zero), Giacomo Di Leo (Comitato No Frane), Daniele Ialacqua (Legambiente), Anna Giordano (Wwf), Guido Signorino (Italia Nostra), Nino La Rosa (Comitato No all’Elettrodotto Terna nella Valle del Mela), Massimo Camarata (Laboratorio Luogo Comune), Luigi Beninati (Officina per Messina e pro-Tirone). Moderano Francesco Mucciardi e Gianmarco Sposito. A seguire interventi liberi dal pubblico. 

PROIEZIONI VIDEO

Venerdì 21 alle 20 sarà proiettato il filmato di Torino del Collettivo Quasivive “Io sono Colapesce”. Domenica, sempre alle 20, il film “Libera Tutti”, realizzato lo scorso inverno dall’Arci Messina. Inoltre, all’interno dell’edificio, sarà allestito uno spazio specifico per proiettare continuamente immagini e filmati durante tutta la festa, tra le quali, molte dello scrittore Andrea La Fauci e le diapositive di haiku (particolari piccole poesie giapponesi) su Capo Peloro di Vincenza Di Vita.

PRESENTAZIONE DEL LIBRO

Sabato 22 alle 20 sarà presentato da Tonino Cafeo il libro di Andrea La Fauci “La terra accarezzata dai gorghi – De terra gurgitibus lambita”, in presenza dell’autore e dei suoi collaboratori, con proiezione contemporanea alle spalle di diapositive su Faro e il vecchio Sea Flight.