Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

20 maggio 16.41 Giunta regionale, delimitati i territori alluvionati nel 2011

La giunta regionale di governo riunita a palazzo d’Orleans sotto la presidenza di Raffaele Lombardo ha approvato la delimitazione dei territori colpiti dalle piogge alluvionali avvenute nella provincia di Messina fra il 28 febbraio e il 5 marzo di quest’anno in corso. Si tratta dei Comuni di Ali’, Ali’ Terme, Antillo, Casalvecchio Siculo, Castelmola, Fiumedinisi, Forza d’Agro’, Furci Siculo, Giardini Naxos, Limina, Mandanici, Messina, Nizza di Sicilia, Pagliara, Roccalumera, Sant’Alessio Siculo, Santa Domenica, Vittoria, Santa Teresa Riva, Saponara, Savoca e Taormina limitatamente alle aree colpite dagli eventi alluvionali, e gli interi territori comunali di Francavilla di Sicilia, Gaggi, Graniti, Itala, Malvagna, Mojo Alcantara, Motta Camastra, Roccella Valdemone e Scaletta Zanclea.

In materia di protezione civile, la giunta ha dato il via libera al piano di interventi per la prevenzione del rischio sismico disponendo il cofinanziamento degli studi per la microzonizzazione.

L’esecutivo ha poi deliberato la rimodulazione dei patti territoriali ‘generalista Trapani Nord’,

relativamente alla realizzazione di un Centro direzionale in localita’ Badia di Buseto Palizzolo, alla realizzazione del Parco Avventura di Villa Autieri in localita’ Bonagia di Valderice e al progetto di riqualificazione ambientale della piazza Riviera di Custonaci; e ‘agricolo delle Aci’ in provincia di Catania, relativamente alla realizzazione di un Polo di alta formazione scientifica e tecnologica destinato alle imprese e ai comuni beneficiari del patto tematico agricoltura e pesca.

L’esecutivo ha poi preso atto, recependo le raccomandazioni avanzate dal competente Dipartimento regionale, della rimodulazione della pianta organica dell’Azienda Policlinico Universitario “Vittorio Emanuele” di Catania e dato il via libera alla procedura di acquisizione delle aree ex Parmalat nelle isole Egadi.

Dopo aver prorogato per tre mesi l’incarico di commissario straordinario dell’istituto di incremento Ippico a Daniela Lo Cascio, la giunta ha, infine, designato Carmelo Indelicato al Consiglio di amministrazione dell’Universita’ di Catania, Sergio Vizzini e Anna Maria Grenni quali componenti del collegio sindacale del fondo di Quiescenza della Regione siciliana.