Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

2 ottobre 07.30 Blocco totale dei trasporti per il rinnovo del contratto di lavoro

E’ iniziato ieri sera alle 9 lo sciopero di 24 ore del  trasporto pubblico. Fermi treni, navi, autobus e tram e anche a Messina saranno garantiti solo i servizi essenziali.

La protesta è stata proclamata a livello nazionale da Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl Trasporti e Faisa-Cisalper chiedere il rinnovo del contratto di lavoro, fermo dal 2007.

“Chiuderlo in tempo -dichiarano le segreterie nazionali- comporterebbe il consolidamento del processo verso il nuovo contratto nazionale della Mobilità, elemento fondamentale di stabilità per il risanamento e il rilancio del settore. Inoltre, la sottoscrizione del contratto rappresenterebbe il riconoscimento del diritto degli autoferrotranvieri alla difesa dell’occupazione, del reddito, della quantità e della qualità del servizio offerto”.

Sul sito dell’ATM nessuna comunicazione sull’organizzazione dei trasporti in città.