Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

2 marzo 07.30 Censimento, adesso si può consegnare solo in Comune

Alla mezzanotte del 29 febbraio è scaduto il termine per la restituzione dei questionari del censimento della popolazione e non sarà più possibile compilare on line il questionario, né riconsegnarlo agli uffici postali, ma solo presentandolo agli uffici comunali o ai rilevatori adibiti al servizio. L’Amministrazione comunale assicura, com’è noto, l’operatività dell’Ufficio Comunale di Censimento di Palazzo Weigert, sito in Via Consolato del Mare (aperto da lunedì a sabato in orario continuato), del Centro Comunale di Raccolta di palazzo satellite, telefoni 0907723323/3324. Si ricorda che il cittadino non censito sarà a rischio di cancellazione dall’anagrafe del Comune mentre chi rifiuta di restituire il questionario compilato al rilevatore, violando l’obbligo di risposta al censimento, diviene passibile di una sanzione che può variare da un minimo di 206 ad un massimo di 2065 euro. Ad oggi, nel complesso dei comuni italiani, gli Uffici Comunali di Censimento hanno già attivato 4770 procedure di infrazione.