Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

2 giugno 10.28 Centro Studi Oikos, convegno sullo sviluppo economico di Messina

Tre giorni di studi per riflettere e offrire proposte sul tema: “Sviluppo economico a Messina: ieri, oggi, domani”  il 4, 5 e 6 giugno alle ore 16,30 presso Santa Maria Alemanna. L’iniziativa è promossa dal Centro Studi di Messina, del Meridione e del Mediterraneo OIKOS.  

“L’iniziativa – spiega Emilio Fragale, presidente dell’Associazione OIKOS- vuole offrire un tentativo di risposta a una domanda: di cosa abbiamo vissuto, di cosa viviamo, di cosa vivremo in riva allo Stretto? L’interrogativo, ovviamente, ci pone innanzi alla comprensione di scelte, di piani, di progetti, di visioni, di orizzonti, di itinerari … guardando indietro, fotografando la realtà di oggi, prospettando un futuro sostenibile”.

Per tale motivo i tre giorni sono rispettivamente dedicati, alla storia il primo , alla situazione attuale  il secondo e al futuro il terzo.

Il primo dei tre appuntamenti di lunedì 4 giugno sarà dedicato ad un tentativo di ricostruzione storica. “Mi piace, in tal senso – spiega Fragale – ricordare una frase di Milan Kundera: “La lotta dell’uomo contro il potere è la lotta della memoria contro l’oblio”. Per analizzare l’argomento, sono previsti gli interventi di Antonio Baglio, Rosario Battaglia, Luciana Caminiti, Giuseppe Campione, Luigi Chiara, Michela D’Angelo, Giuseppe Restifo, Angelo Sindoni.

I lavori saranno introdotti e moderati  da Salvatore Bottari e saranno conclusi da Santi Fedele, rispettivamente componenti il Consiglio Direttivo e del Comitato tecnico-scientifico del Centro Studi. 

Martedì 5 giugno sono previsti gli interventi di Antonino Messina (Presidente della Camera di Commercio), di Arturo Alonci, Giovanni Lazzari, Guido Signorino, Filippo Grasso, Giovanni Randazzo e Daniele Schilirò.

I lavori saranno introdotti da Francesco Barbalace (componente il Comitato tecnico scientifico del Centro Studi Oikos) e conclusi da Michele Limosani (componente il Comitato tecnico scientifico del Centro Studi Oikos).  

Mercoledì 6 giugno sono previsti gli interventi dei rappresentanti sindacali e datoriali, Lillo Oceano (CGIL), Tonino Genovese (CISL), Costantino Amato (UIL), Salvatore Mercadante (UGL), Ivo Blandina (CONFINDUSTRIA), Benny Bonaffini (CONFESERCENTI), Costantino Di Nicolò (CNA), Luigi Savoja (CIA).

I lavori saranno introdotti da Emilio Fragale  e conclusi da Alberto Bernava (vice presidente di Oikos).