Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

19 settembre 07.30 La Ciesse Volley Brolo si è presentata ai tifosi

Un palatenda gremito in ogni ordine di posto ha salutato la Ciesse Volley Brolo targata 2011-2012 che si è presentata davanti ai propri tifosi. 

Dirigenti, staff tecnico e giocatori hanno via via sfilato sul palco di Piazza Annunziatella, accompagnati dagli applausi dei 500 presenti che non hanno fatto mancare il loro sostegno alla squadra brolese per la nuova ed impegnativa avventura.

Una breve clip ha preceduto l’ingresso dello staff tecnico e dei giocatori, che sono saliti sul palco in ordine di numero di maglia: Giacomo Percoco col n.1, Giuseppe Costantino col n.2, Andrea Laterza col n.3. Poi Biagio Pasciuta che ha mantenuto il n.4 che aveva lo scorso anno. Successivamente è stata la volta del n.6, lo schiacciatore Alberto Limberger, seguito da Francesco Maiorana col n.9 e dal libero brolese Salvo Scolaro con un inedito n.10. Luca Nuzzo col n.12, Alexeis Argilagos col n.13, Carmelo Muscarà col nr.14 e Simone Riolo col nr.17. Ultimo, a fare il suo ingresso sul palco, è stato il neo-capitano, Marco Lotito, col nr. 7 sulla maglia. 

Sul palco, per nulla emozionati, anche i ragazzi delle squadre giovanili della Ciesse accompagnati dagli applausi scroscianti del pubblico. 

Quindi è stata la volta del presidente Salvo Messina che preliminarmente ha voluto sottolineare come la squadra brolese sia rimasta l’unica compagine a rappresentare la Sicilia in un campionato Nazionale. Società come Catania, e Gela che negli ultimi due anni avevano rappresentato la Sicilia hanno dovuto giocoforza soccombere e passare il testimone a Brolo che, per la 6° stagione consecutiva , sarà ancora presente ai nastri di partenza. Successivamente Salvo Messina ha ringraziato i propri dirigenti per il lavoro fatto dietro le quinte; la tifoseria organizzata dei “leones ultras” che con il loro tifo danno l’esatta percezione del calore con cui viene seguito il volley a Brolo, gli sponsor  che, con il loro sostegno economico, consentono ad una piccola realtà come Brolo di essere protagonista a livello nazionale.  Infine, ha chiuso il suo breve intervento, invitando gli appassionati ed i tifosi a sostenere, quest’anno più che mai, la Ciesse nella nuova e caparbia avventura che sta per iniziare. 

Adesso dalle parole bisognerà passare ai fatti. Il primo impegno sarà mercoledì prossimo in coppa Italia a Potenza, poi, domenica 25 il debutto casalingo contro lo Zammarano Foggia, sempre in coppa Italia. Ancora in casa il 2 ottobre per il return match col Potenza ed infine la Ciesse chiuderà il girone di Coppa Italia in trasferta, a Foggia, l’8 ottobre.