Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Emergenza coronavirus, un altro decesso a San Filippo del Mela

MESSINA. Un altro morto per coronavirus a San Filippo del Mela. A dare la notizia il sindaco Giovanni Pino. “Anche in questo caso mi associo, a nome di tutta la cittadinanza, al dolore dei familiari -scrive il primo cittadino sulla propria pagina facebook. Contestualmente, un altro cittadino filippese, positivo al virus, è guarito, ma è stata accertata o comunicata la positività di altri cittadini e le persone positive sono 25. Viste le numerose sollecitazioni, mi corre obbligo affrontare il problema delle scuole e delle piazze cittadine. Per quanto riguarda le piazze, chiuse in una specifica fascia oraria, preciso che la chiusura è stata determinata dalla necessità di evitare il rischio di assembramenti, che devono essere sicuramente evitati. Stiamo verificando se risulta opportuno chiuderne qualche altra, sempre per fasce orarie, per come richiesto da molti cittadini. Solo per verità e senza voglia di fare polemiche mi corre l’obbligo evidenziare che stesso provvedimento è stato adottato da altri sindaci.
Per quanto riguarda le scuole invito i genitori alla calma. Qualsiasi iniziativa da me assunta, al riguardo, lo è stata dopo un confronto con il Dipartimento territoriale ASP. Nei giorni scorsi è stato ritenuto opportuno, vista la situazione, adottare un provvedimento di chiusura dei plessi, sempre dopo un confronto dell’ASP, che adesso sono riaperti, alla luce di quanto emerso nel periodo di chiusura e, soprattutto, alla luce di quanto venuto fuori dal confronto con la stessa ASP. Evidenzio che noi sindaci non siamo in condizione di poter assumere, al riguardo, iniziative senza il conforto delle competenti Autorità, anche secondo quanto a noi raccomandato, con recente nota, a firma congiunta di due assessori del Governo Regionale. Stiamo andando avanti, cercando di gestire al meglio la difficile e nuova situazione e nel rispetto delle disposizioni del Governo nazionale e del Governo Regionale. Invito, nuovamente, i cittadini all’uso della mascherina e al rispetto delle regole sul distanziamento sociale”.