Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

18 luglio 11.52 “Messina Estate 2011”, presentato il cartellone

Nel corso di una conferenza stampa a palazzo Zanca, il sindaco di Messina, on. Giuseppe Buzzanca, il presidente della provincia regionale, Nanni Ricevuto, ed il sindaco di Taormina, Mauro Passalacqua, hanno presentato il cartellone di “Messina Estate 2011”, realizzato dall’Amministrazione comunale con la collaborazione di Taormina Arte. Presenti all’incontro la responsabile della sezione teatro di Taormina Arte, Simona Celi ed Oriana Celesti, esperta del Comune per la promozione di spettacoli ed eventi artistico culturali. La programmazione prenderà il via mercoledì 20 e si concluderà i primi di settembre; tra le novità 2011 gli appuntamenti di teatro, nell’ambito del progetto “Un Palco a Messina-Taormina Arte”, per offrire al pubblico la possibilità di una serata messinese sotto le stelle, al Monte di Pietà e nel terrazzo del Palacultura. In calendario al Monte di Pietà : venerdì 22 luglio, il teatro Pirandelliano da L’uomo dal fiore in bocca e altre opere di Luigi Pirandello, drammaturgia di Marco Rampoldi e Corrado Tedeschi, con lo stesso Tedeschi, Claudio Moneta e Roberta Petrozzi per la regia di Marco Rampoldi. Giovedì 28, Truculentus, da Plauto, traduzione e drammaturgia Tringali – Gatti, regia Aurelio Gatti, scene Petrokos Usaja, costumi Livia Fulvio, musiche Aldo Azzaro, con Eleonora Brigliadori, Sebastiano Tringali, Cinzia Maccagnano, Manuela Lomeoe Raffaele Gangale, e sempre al Monte di Pietà, mercoledì 3 agosto, “Girgenti …e la processione di San Calo’”, di Angelo Callippo e Gianfranco Jannuzzo. Al Palazzo della Cultura, domenica 7, “The hunchback of Notre Dame”, con la Compagnia Diamond Dance. Nuovamente al Monte di Pietà, mercoledì 10 “Cassandra O del tempo divorato”, da Omero, Eschilo, Euripide, Seneca, Sean Baudrillard, drammaturgia Pozzi-Gatti, per la regia di Aurelio Gatti, con Elisabetta Pozzi, Hal Yamanouchi, Carlotta Bruni, Rosa Merlino e Marina Amato; sabato 13, “Miles Gloriosus”, di Plauto, regia di Cristiano Roccamo, con Vanessa Incontrada, Maximilian Nisi, Luca Cairati, Chiara Degani, Mauro Eusti, Luca Damiani, Nicola Borghesi; ed ancora domenica 14, “La Cena dei Cretini”, di Francis Veber, traduzione di Filippo Ottoni, con Zuzzurro e Gaspare, Dario Biancone, Gianfranco Candia, Alessandra Schiavoni, regia di Andrea Brambilla. Giovedì 18 all’anfiteatro del Palazzo della cultura,“Magic Night – La notte della magia”, con Francesco Scimemi, noto per le sue surreali doti di mago e cabarettista che sarà alla guida di un gruppo di maghi stralunati e di grande talento, che si sfideranno con l’alta magia. Domenica 21, al Monte di Pietà, “Sogno d’amore ubriaco in una notte d’estate” Reading- Tributo ai fantasmi shakespeariani, adattamento di Angelo Campolo, musiche dal vivo di Francesco Scimone, degustazione di vini a cura dell’Enoteca Provinciale di Messina, con Federica De Cola, Matteo Romoli e Livio Bisignano. Mercoledì 24, al Monte di Pietà, “Edmund Kean- Genio e Sregolatezza”, di Raymund Fitz Simons, da J.P Sartre e A. Dumas, regia di Giuseppe Pambieri e Luca Simonelli, musiche di Ottavio Sbragia, violinisti in scena e musica dal vivo. Venerdì 26, al Monte di Pietà, “Trafficu ppi Nenti”, di Angelo Campolo, libero omaggio a “Molto rumore per nulla” di William Shakespeare, con Livio Bisignano, Tino Calabrò, Simona Fiordaliso, Fabio La Rosa, Federico Pandolfino, Maria Domenica Terranova, Giada Vadalà e Ivana Zimbaro. Domenica 28, al Monte di Pietà, “Ben Hur”, di Gianni Clementi, regia di Nicola Pistoia, scene di Francesco Montanaro. Gli appuntamenti musicali dei “CONCERTI A VILLA DANTE” prenderanno il via sabato 30 luglio, con i Subsonica e proseguiranno lunedì 22 agosto, con Mario Biondi in concerto. Per “Piazza Concerti in piazza gratuiti”, sabato 27 agosto, “La Crus” Mauro Ermanno Giovanardi; con data da definire, Nathalie & Onda Pop, e a piazza Duomo, mercoledì 31 agosto Edoardo Bennato. Nell’ambito del Rocky Show Fiera Fest, con i più significativi gruppi e dj locali, giovedì 1 settembre, in Fiera, Capareza. Per “CINEMA E TEATRO AL GIARDINO CORALLO”, mercoledì 20 luglio riapre la storica area del Giardino Corallo che risistemato, rappresenterà una spazio di cultura e svago. Il gruppo della “Sala Visconti”, proporrà una stagione cinematografica e teatrale con tanti nomi noti che si esibiranno: da Enrico Guarneri e Patrizia Pellegrino a Pippo Pattavina, da Pippo Franco a Pietro Barbaro, che aprirà la stagione il prossimo 23 luglio. In programma il 5 agosto anche un recital di brani che spaziano dall’operetta al musical. Al Corallo, sabato 23 luglio, sarà proposto, “Prossima Fermata: Palazzo Reale”, con Pietro Barbaro e Angela Cuntrò, la partecipazione di Maria Saccà, regia di Gianni de Francesco; mercoledì 27, “Io Sono l’Altro”, di Antonello Capodici con Enrico Guarneri; venerdì 5 agosto, “Dall’Operetta al Musical”, recital con Piera Grisafi, Daniela Rossello, Piero Lupino Mercuri, Ennio Sortino, coreografie di Dario Conti, regia di Salvo Costantino; mercoledì 17, “L’aria del Continente”, di Nino Martoglio, con Patrizia Pellegrino ed Enrico Guarneri e la partecipazione di Pietro Barbaro; giovedì 25 “Svalutescion” di e con Pippo Franco; domenica 4 settembre “A Corda Ruppa Ruppa…”, di M. Saccà con Pietro Barbaro e Ketty Ragno, regia di Gianni De Francesco. Gli appuntamenti cinematografici al Corallo il 21 e 22 luglio con Immaturi, con Raul Bova e Ambra Angiolini; 24 – 25 luglio, Nessuno mi può giudicare; 26 luglio, The next three days, con Russel Crowe; 28 luglio, Amici, amanti e… con Nathalie Portman e Kevin Kline; 29 -30 luglio, Che bella giornata, con Checco Zalone; 31 luglio, Il cigno nero, con Nathalie Portman; il 1 agosto, Qualunquemente, Antonio Albanese; 2 agosto, L’uomo nell’ombra, con Ewan McGregor; 3 agosto, Hereafter di Clint Eastwood con Matt Damon; 4 agosto, La prima cosa bella di Paolo Virzì con Micaela Ramazzotti; 6 agosto, I Pirati dei Caraibi: oltre i confini del mare con Johnny Depp; 7 agosto, Parto col folle, con Robert Downey jr. e Zacch Galifianakis; 8 agosto X-men: l’Inizio di Matthew Vaughn; 9 agosto, Le donne del 6° piano, con Carmen Maura; 10 agosto, Una notte da leoni 2, con Zach Galifianakis e Paul Giamatti; 11 agosto, Maschi contro Femmine, con Paola Cortellesi, Fabio De Luigi; 12 agosto, Femmine contro maschi, con Claudio Bisio e Luciana Littizzetto; 13- 14 agosto, Benvenuti al Sud; 16 agosto, Figli delle Stelle, con Fabio Volo, Pierfrancesco Favino; 18 agosto, Un altro mondo, con Isabella Ragonese, Silvio Muccino; 20 agosto, C’è chi dice no, con Paola Cortellesi, Luca Argentero; 21 agosto, L’uomo nell’ombra, con Ewan Mcgregor; 22 agosto, The conspirator, di Robert Redford; 23 agosto, I guardiani del destino, con Matt Damon ed il 24 agosto, L’Ultimo dei templari, con Nicolas Cage. La rassegna “JAZZ AL MONTE” prevede tre concerti al Monte di Pietà che si terranno il 5, 6 ,7 e 16 agosto. Da lunedì uno a martedì 23 agosto, 10 concerti per ONDE SONORE, Musica in riva al mare sulla spiaggia di Sant’Agata. Messinaestate presenta una rassegna di Band emergenti nel panorama nazionale che producono musica propria originale e hanno arricchito e valorizzato il tessuto culturale musicale della città. Per la location si prevede una postazione unica lungo il litorale di S. Agata per una kermesse dove il mare e le stelle saranno il palcoscenico di musica e divertimento per tutti. A chiusura del festival è previsto il concerto di Tony Canto. Alcune delle Band che daranno vita al Festival saranno la Doctor Com, Bandamariu’, Raco e la sua terra pura, Toti Poeta e Entourage. STREET POETRY, sabato 6 e domenica 7 agosto, a piazza del Popolo, come una volta esistevano i cantastorie oggi esistono i rappers. Poeti popolari che leggono e descrivono la realtà da un solo punto di vista: la strada. Ed il loro modo di esprimersi è cantando in rima proprio come i cantastorie e come loro raccontano storie che non troveremo mai sui giornali o sui telegiornali. L’unico modo di ascoltare le loro storie è ascoltarli cantare. Le due serate saranno dedicate alle produzioni ragga-muffin e rap di Messina, giovani band che da anni producono dischi e collaborano fra di loro scambiandosi testi e cantanti formando un unicuum collettivo creativo forse unico nel panorama musicale siciliano se non dell’intero meridione. La prima serata è dedicata alle band ragga-muffin, genere nato in Giamaica ma subito diffusosi in Nord America prima ed in tutto il mondo poi, che da qualche tempo trova facile dimora anche in riva allo stretto per la sua leggerezza mai banale e scontata e allo stesso tempo piena di realtà: “Ragga Switch”, “Boo daci’s le band che si esibiranno fra le altre. La seconda serata è dedicata all’hip-hop con tre delle band più creative della città con l’esclusiva presenza del veterano “Iasti”, con gli immancabili Writers messinesi ormai conosciuti in tutta l’Isola. Sabato 10 settembre, al Monte di Pietà, Le quattro stagioni di Vivaldi, con l’Orchestra Barocca di Messina, con Fabio Giuseppe Lisanti, solista e Oriana Celesti, maestro di concerto e clavicembalista. Nella Terrazza del Palacultura: dal 17 al 30 agosto, 10 concerti di musica jazz e classica per la rassegna concertistica a cura del Conservatorio “A. Corelli” e dall’ 8 all’ 11 settembre, HI –ART Fest, verso una Mitologia dei suoni, workshop di musica elettroacustica, a cura di Ernesto Pizzi. A Forte S. Jachiddu, dal 18 al 28 luglio, FORTETEATROFESTIVAL 2011, che vedrà in calendario alle ore 21, oggi, lunedì 18, Erostrato/Twicem, con Alessio Bonaffini e Roberta Ricci; giovedì 21, La stanza,di Pinter, curato dal Teatrino Giullare; lunedì 25, “La vita non basta”, di Raimondo Brandi diretto con Alessia Berardi e giovedì 28, “Inossidabile miele”, con Domenico Cucinotta e la collaborazione artistica di Sumako Koseki. Il 18,19 e 20 agosto, “Sotto le stelle del Forte”, osservazioni stellari e crociere spaziali.