Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

17 settembre 07.30 Sciopero telecomunicazioni, oggi assemblea al Palazzo Telecom

In occasione dello sciopero generale nazionale del settore delle telecomunicazioni i sindacati SLC-CGIL, FISTEL-CISL, UILCOM-UIL e SNATER hanno organizzato un incontro per stamane alle 8 presso il palazzo Telecom Italia di via Cavour.

Oltre alle questioni di ordine nazionale, si discuterà anche la situazione occupazionale, non più sostenibile, del territorio di Messina e provincia.

Lo sciopero vede i sindacati impegnati nel rinnovo del contratto di settore scaduto il 31 dicembre 2011. “Ad oggi -dichiarano le organizzazioni sindacali- forti distanze ci separano dalle aziende che, non curanti delle reali problematiche del settore ma attente solo ai propri interessi, continuano a proporre soluzioni inaccettabili sia dalla forza lavoro che dalle parti sociali. Delocalizzazioni, appalti selvaggi e mancati adeguamenti salariali, sono i nodi principali critici che porterebbero al totale collasso il mondo delle telecomunicazioni.

I lavoratori di Messina, sono stanchi di vivere in aziende dalla doppia facciata. Da una parte l’immagine proposta all’esterno è di efficienza, funzionalità, salvaguardia
occupazionale ed attenzione al sociale, dall’altra si vedono costretti a subire quotidiane situazioni di disagio e di preoccupazione per la tenuta occupazionale.

Le aziende, piuttosto che discutere di progetti e piani di sviluppo, preferiscono navigare a vista, senza certezze, in un contesto territoriale provinciale già segnato dalle continue perdite di posti di lavoro e privo di programmazione e prospettive per il futuro”.