Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

17 febbraio 11.41 Precari Comune Barcellona, la FP Cgil ottiene impegno su allineamento

Spiragli per i 67 precari in servizio presso il comune di Barcellona Pozzo di Gotto fermi a 18 ore settimanali che da tempo chiedevano l’allineamento con i colleghi a 24 ore. Questa mattina, il sindaco Candeloro Nania dopo una riunione con la Funzioen pubblica della Cgil di Messina alla quale erano presenti oltre al Segretario generale Clara Crocè anche Maria Lucia Picciolo e Tindaro Mazzeo, si è impegnato a verificare la fattibilità economica dell’estensione oraria e quindi ad attuarla. La Fp Cgil sottolinea infatti la grave discriminazione di cui sono vittime i 67 precari a 18 ore che per altro ricoprono le più svariate qualifiche, dai geometri che seguono settori strategici del Comune ai Vigili urbani, rispetto al resto dei precari a 24 ore.
“Abbiamo chiesto al sindaco di uniformare l’orario dei precari portandolo per tutti a 24 ore- spiegano Crocè, Picciolo e Mazzeo – secondo un criterio di giustizia sociale e il sindaco ha sostanzialmente condiviso la nostra proposta“.
Nania ha chiesto dieci giorni di tempo per verificare con il Ragioniere generale del Comune la fattibilità economica dell’operazione prima di emanare le relative delibere.
Prudente soddisfazione è espressa dalla Fp Cgil che si apprezza l’apertura del sindaco  e auspica in un allineamento orario in melius per tutto il settore precari