Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

16 settembre 13.03 Barcellona, controlli a raffica nel week-end e i carabinieri denunciano 6 persone

Posto di controllo dei carabinieri di Barcellona Pozzo di Gotto.

A Barcellona non si fanno mancare proprio niente. Nel corso dei servizi di controllo eseguiti dai Carabinieri della città del Longano in questa fine settimana, sono state denunciate sei persone per reati che vanno dal tentato furto aggravato al porto abusivo di armi e munizioni, passando comunque per i reati di coltivazione illecita di sostanza stupefacente e guida in stato di ebbrezza.

I controlli svolti dai militari dell’Arma hanno interessato 137 persone e 90 tra auto e moto. Interessanti i risultati ottenuti: oltre alle 21 contravvenzioni elevate per violazione al Codice della strada, sono state ritirate una patente di guida ed una carta di circolazione ed effettuate 4 perquisizioni.

Durante una di queste un 39enne barcellonese è stato denunciato per coltivazione illecita di sostanze stupefacenti perché nella sua auto sono state trovate alcune piantine di canapa indiana.

Nella rete dei Carabinieri è finito anche un pregiudicato di 38 anni di Fondachelli Fatima, trovato in possesso di 5 semi di cannabis. Un 49enne di Castroreale è stato invece denunciato per detenzione e porto illegale di armi perché al momento del controllo è stato trovato in possesso di una pistola a tamburo calibro 38 magnum con 4 cartucce a salve ed un coltello a serramanico di genere proibito.

Sempre durante i controlli, un 36enne di Barcellona è stato denunciato per guida in stato di ebrezza perché dopo il test con l’etilometro gli è stato riscontrato un tasso alcolemico superiore a 0,8 g/l.

Infine, due minorenni di 14 anni, uno dei quali tunisino, sono stati denunciati per tentato furto aggravato perché sorpresi dai carabinieri mentre erano intenti ad asportare parti di carrozzeria di un ciclomotore e la benzina contenuta all’interno del serbatoio.