Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

16 marzo 12.49 Festeggiamenti Unità d’Italia, l’iniziativa “caccia alla traccia” del IV Quartiere

Per celebrare l’anniversario dei 150 anni dall’Unità d’Italia, il Collegio S. Ignazio, con il patrocinio della IV Circoscrizione “Centro Storico” del Comune di Messina, il 16 marzo ha organizzato per gli studenti delle scuole secondarie della città, “CACCIA ALLA TRACCIA”: una passeggiata itinerante nei luoghi simbolo del Risorgimento nella IV Circoscrizione alla ricerca di “tracce” significative del risorgimento messinese per stimolare i ragazzi a riscoprire la storia della propria città e favorire la consapevolezza dell’appartenenza a una comunità. Spesso, infatti, si passa distratti davanti a statue, vie o piazze, non si sa che la nostra città conserva cimeli, trofei, ricordi della lotta per l’Unità nazionale. L’Unità è, infatti, narrata anche nelle pieghe della città di Messina, dove sono scoppiate le sommosse, si sono riuniti i rivoltosi, sono stati puniti i ribelli, sono sorte le barricate, hanno avuto luogo le battaglie: sono quelli i Luoghi della Storia. Accanto a questi, i Luoghi della Memoria, monumenti, lapidi che chi ha fatto la storia ha pensato di porre perché non si dimenticassero fatti, persone, avvenimenti.
L’itinerario, i quesiti ed il materiale storico prodotto sono stati ideati e preparati dalla Prof.ssa Giovanna Martines, docente di storia e filosofia del collegio S.Ignazio.
La partenza è avvenuta alle ore 8,30 dalla sede della IV circoscrizione dove il Presidente Francesco Quero ha consegnato la 1°busta alle squadre che hanno aderito all’iniziativa: S.Ignazio, Seguenza, Maurolico e Ainis. . Il percorso si è, poi, articolato lungo via Cavour, via Tommaso Cannizzaro, via dei Mille, via Nicola Fabrizi, via Risorgimento, XXVII luglio, via Camiciotti, via I settembre, via Garibaldi, piazza dell’Unità d’Italia, per concludersi, nuovamente alla sede della IV circoscrizione dove è avvenuta la premiazione delle squadre partecipanti. Si sono classificate prime ex aequo il liceo “Seguenza” e il liceo “Maurolico”. La giornata si chiuderà con un torneo di calcetto interscuole ai campetti del Collegio S.Ignazio.
L’iniziativa, la cui finalità è stata quella di “stimolare i ragazzi a riscoprire la storia della propria città per favorire la consapevolezza dell’appartenenza a una comunità”, è stata patrocinata dal Consiglio della IV Circoscrizione, il quale ha inteso così promuovere non solo una manifestazione importante per la crescita culturale delle generazioni future, ma anche celebrare direttamente ed attivamente i 150° anni dell’Unità d’Italia, in un ritrovato spirito di unità nazionale ed istituzionale.
Il Consiglio ritiene, altresì, che sia compito prioritario delle Istituzioni ricordare i fatti storici che hanno caratterizzato la storia della Nazione e della propria città. E ciò è ancor più importante in una città come la nostra, i cui luoghi simbolo di determinati avvenimenti sono stati cancellati sia dal tempo che dall’uomo: Messina è una città che è stata depredata della propria memoria ed eventi di questo tipo sono importanti affinchè il ricordo di importanti fatti storici si tramandi di generazione in generazione.