Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

16 maggio 16.17 Attentato Centro “Cartella”, la solidarietà di SEL Messina

“Il Centro Sociale “Cartella” Di Gallico ( RC)  -commenta il portavoce di SEL Messina Daniele Ialacqua- è da un decennio un punto di riferimento insostituibile per i movimenti e le lotte sociali di tutta l’area dello Stretto di Messina. Incontrarsi nel suo giardino, in un quartiere periferico fra Reggio Calabria e Villa San Giovanni, è  diventata una bella consuetudine anche per chi vive sulla sponda messinese di questo territorio. Al Cartella sono cresciute le mobilitazioni contro il Ponte e le campagne per l’acqua pubblica. Si è cementata l’amicizia e la collaborazione fra tanti lavoratori in lotta,a partire dai marittimi e dai portuali, si sono svolte centinaia di iniziative culturali  e ricreative che sono state una concreta alternativa al degrado e all’immiserirsi della vita civile  e dei rapporti umani. 
Non sarà quest’ ultimo attentato,  che arriva dopo un susseguirsi di minacce e intimidazioni di chiara provenienza mafiosa e neofascista, a fermare la passione che anima  il prezioso lavoro dei compagn* del Centro. In ogni caso chi ha appiccato il fuoco sappia che il Cartella non sarà mai solo, perché il Cartella è un “bene comune” di tutto il popolo dello Stretto”.