Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

16 luglio 11.04 “Corridoio 1”, Adamo (Udc): “Pronti a scendere in piazza contro l’abolizione”

“Siamo pronti a scendere in piazza e protestare. Abolire il “corridoio 1”, Palermo-Berlino, escluderebbe di fatto la Sicilia dal piano europeo 2014-2020 delle grandi opere. Una batosta per tutto il meridione da parte della Comunità europea”. Lo afferma il capogruppo dell’Udc all’Ars, Giulia Adamo, commentando la proposta della Commissione di modificare l’asse di «scorrimento» del traffico di merci e passeggeri. “Comprendiamo e condividiamo appieno l’allarme lanciato dal presidente della Regione, Raffaele Lombardo. Quello che viene proposto da Bruxelles – prosegue Adamo – non solo è contrario ai principi su cui si fonda il Trattato dell’Unione europea, ma, come sostiene lo stesso governatore, nessuna infrastruttura progettata a sud di Napoli avrebbe più un fondamento economico. La Sicilia vedrebbe così penalizzata la rete di porti e aeroporti come anche non troverebbe riscontri economici l’ammodernamento dall’asse autostradale. Per questa ragione abbiamo già chiesto al presidente dei senatori dell’Udc, Gianpiero D’Alia, un incontro urgente con il governo nazionale”.