Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

16 giugno 18.15 Catania, iniziati i lavori dell’Assemblea delle regioni del Mediterraneo

I rappresentanti di 44 regioni del Mediterraneo sono arrivati questo pomeriggio a Catania per partecipare alla annuale assemblea generale della Commissione intermediterranea della CRPM, la conferenza delle regioni periferiche e marittime dell’Unione europea.

Oggi sono cominciati i lavori del gruppo di lavoro delle politiche territoriali e di vicinato, che affronta l’analisi della cooperazione tra le regioni del nord e quelle del sud del Mediterraneo, al centro dell’epocale flusso migratorio di quest’anno.

Domattina, l’assemblea, dopo aver ascoltato la relazione del presidente uscente, Michel Vauzelle, presidente della regione Provenza- Alpi – Costa azzurra, sara’ chiamata a eleggere il nuovo consiglio direttivo e il nuovo presidente, che rimarra’ in carica per il prossimo biennio.

E’ previsto un fitto dibattito sui temi di maggiore attualita’ sulla scena internazionale euromediterranea: dalla analisi della situazione politica nel nord africa, alla proposta di una nuova politica di accoglienza.

L’assemblea sta anche predisponendo un documento finale che conterra’ la richiesta di una diversa distribuzione dei fondi comunitari destinati alla cooperazione tra le regioni della sponda nord e quelle della sponda sud del Mediterraneo.

Le regioni rivendicano un nuovo e diverso ruolo nello sviluppo delle relazioni nord/sud, facendo leva sulla storia di fitte relazioni interculturali che si sono sempre intrecciate tra i popoli che vivono sulle sponde del Mediterraneo: un approccio destinato a superare la vecchia impostazione dei rapporti bilaterali tra stati e commissione europea.