Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

16 gennaio 17.21 Noto – Acr Messina 1-1

L’ Acr Messina torna da Noto con un punto ed una buona dose di recriminazioni. I giallorossi, infatti, avrebbero potuto aggiudicarsi l’intera posta in palio grazie ad un’ottima prestazione ed una perfetta prova corale. Mister Campolo butta immediatamente nella mischia i nuovi arrivati Broso, Fabio e La Marca, rinpinguando lo scarno reparto offensivo. I peloritani entrano in campo decisi, mettendo subito alle corde i padroni di casa, che badano a difendersi ed a colpire in contropiede, ma sbattano su un attento Cecere e sul palo

(conclusione di Savonarola). Nel secondo tempo, il copione si inverte, con il Noto proiettato in avanti e l’Acr rintanato nella propria metà campo, pronto a sfruttare le ripartenze. I giallorossi, però, passono al 27′: traversone di Catania, il giovane portiere del Noto Cavone non trattiene e Biondo appoggia facilmente in rete. Pochi minuti dopo, Catania viene atterrato in area di rigore ma, nonostante le grandi proteste dei peloritani il direttore di gara non concede il penalty. A 9′ dalla fine la doccia fredda. In mischia il siracusano Carbonaro trafigge Cecere, fissando il risultato sull’1-1.