Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

16 febbraio 17.59 Centro Commerciale Tremestieri, prosegue lo stato di agitazione dei lavoratori

Diventa sempre più incandescente la vertenza delle lavoratrici e dei lavoratori in servizio presso il punto di ristoro e del bar siti nel centro commerciale Tremestieri di Messina.
“Preliminarmente esplicitiamo la nostra meraviglia – dichiarano i Segretari della Fisascat – Cisl di Messina Francesco Rubino e della Filcams – Cgil Carmelo Garufi – rispetto alle dichiarazioni farneticanti della Freya Food; va chiarito che alcuni lavoratori sono stati pagati con forte ritardo rispetto ai termini contrattuali, che la Ditta conosce bene, e sempre tramite acconti e dietro insistenza dei lavoratori, altri lavoratori sono ancora creditori di retribuzioni, indennità di maternità, assegni familiari.
Ma tutto questo, contrariamente a quanto dichiarato dalla Ditta, è anche provato dai numerosi giudizi pendente davanti al tribunale del lavoro di Messina; tutto ciò smentisce documentalmente quanto affermato dalla società, che peraltro non è vero che si sia accollata i debiti pregressi della S.M.G.
Va chiarito anche che, per stessa ammissione della Ditta, le due lavoratrici sono state illegittimamente licenziate e pertanto riammesse in servizio per “diritto” e non per “favore”. A quanto sopra aggiungiamo che siamo ancora in attesa dell’esito della visita ispettiva da parte dell’INPS di Messina

che, sappiamo sia stata effettuata di recente.”
Ancora oggi non è stata pagata la mensilità di gennaio 2011 e ciò ha fatto scattare la protesta dei lavoratori che stamani hanno chiesto il pagamento presentandosi presso il Centro Commerciale senza peraltro ottenere alcuna risposta e sentendosi quasi presi in giro dalle “false smentite da parte Aziendale”.
“Dal giorno 14 i lavoratori sono stati posti verbalmente in ferie sino a data imprecisata e ciò ci fa fortemente temere per una reale continuità lavorativa, ci fa fortemente temere l’abbandono, con il relativo licenziamento del personale, del punto di ristoro e del bar siti nel Centro Commerciale”. La Direzione del Centro Commerciale è realmente a conoscenza di quanto stia avvenendo? Perché se non è a conoscenza, riteniamo che sia stata troppo frettolosa a promuovere la “smentita” Aziendale; se invece ne fosse a conoscenza continuiamo a chiederci E’ così che vengono trattati i lavoratori all’interno del Centro Commerciale? Ribadiamo l’invito, necessario ed urgente, a stipulare un PATTO DI LEGALITA’ con il Centro Commerciale Tremestieri, anche e soprattutto per dare la giusta garanzia di continuità occupazionale a questi lavoratori anche nell’eventualità che dovesse subentrare un’altra società nella gestione del bar e del centro di ristoro”.