Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

15 settembre 10.07 Omicidio Manca, a Corleone si presenta il libro “Le vene violate”

Attilio Manca, l'urologo assassinato dalla mafia barcellonese

Il Laboratorio della Legalità, con la redazione di Antimafiaduemila e il patrocinio del Comune di Corleone, oggi alle 18 nel Laboratorio della Legalità presentano il libro “Le vene Violate”. Leggerà alcuni passi del libro l’attore Vincenzo Crivello. C’è un mix inquietante di mafia e massoneria dietro la morte di Attilio Manca, il giovane medico di Barcellona Pozzo di Gotto ritenuto dai familiari (e non solo) il chirurgo che nel 2003, in una clinica di Marsiglia, ha operato segretamente di cancro alla prostata il boss Bernardo Provenzano.

È quello che si ricava dalla lettura de “Le vene violate”, il libro di Luciano Armeli Iapichino (prefazione di Nichi Vendola e di Sonia Alfano, pagg. 251, Armenio editore) che racconta questa incredibile vicenda attraverso un “dialogo con l’urologo siciliano ucciso non solo dalla mafia”.

Parteciperanno alla presentazione:
– Lea Savona (Sindaco di Corleone)
– Calogero Parisi (Presidente del Laboratorio della Legalità)
– Giuseppe Crapisi (Laboratorio della Legalità)
– la Famiglia Manca
– Luciano Mirone (Giornalista e Scrittore)
– Luciano Armeli Iapichino (Autore)
– Antimafia 2000
– Armenio Editore (Editore)