Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

16 marzo 08.02 I carabinieri ed il 150° anniversario dell’Unità nazionale.

In occasione delle celebrazioni per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia, presso il comando interregionale carabinieri “Culqualber” di Messina sarà inaugurata domani alle 11.30 dal comandante interregionale, alle cui dipendenze operano i carabinieri della Sicilia e della Calabria, generale di corpo d’armata Lucio Nobili, la mostra iconografica sull’arma dei carabinieri alla presenza delle autorità civili, militari e religiose della città.
La mostra, che conta più di duemila pezzi tra stampe, quadri, divise, fotografie e cimeli, è stata realizzata con il contributo di appassionati dell’Arma che, nel corso degli anni, hanno raccolto ed anche fatto riprodurre immagini fotografiche che raccontano la “storia dell’Arma” dalle sue origini ad oggi.
Tra il materiale esposto, i visitatori potranno ammirare cartoline sull’impresa dei Mille, bozzetti, documenti dell’800 sulle legioni carabinieri di Palermo e Catanzaro, divise storiche, giornali come “La Domenica del Corriere”, “Tribuna illustrata”, fotografie di briganti e di squadre di militari dell’Arma che hanno proceduto alla loro cattura.
Tra i pezzi più pregiati, il manifesto in originale di ricerca del bandito Salvatore Giuliano, ma anche libri d’epoca e riviste sull’Arma.
La mostra racchiude, in sostanza, uno spaccato di storia che vede il carabiniere protagonista di eventi, sempre pronto ad intervenire per dare soccorso alle popolazioni, per portare una parola di conforto ai bisognosi, per ristabilire l’ordine e la legalità, per contrastare il crimine, ma anche per assicurare dovunque e sempre la presenza dello Stato.
L’esposizione rimarrà aperta al pubblico ed alle scuole dalle 9 alle 13 fino a giovedì 24 marzo (sabato e domenica esclusi).